Il presidente di Confesercenti Campania Vincenzo Schiavo esprime soddisfazione per la conferma dello status di “zona gialla” della Campania«E’ un’opportunità troppo importante per la sopravvivenza delle nostre attività commerciali che non possiamo perdere. Il vantaggio accumulato non va disperso ed è per questo che, insieme alla Fiepet, stiamo facendo un appello a tutti, imprenditori e consumatori: c’è bisogno di avere il massimo rigore nel rispettare le regole anti-Covid, ovvero sanificazione, distanziamento, mascherina e assembramenti da scongiurare. Sarebbe un delitto sprecare questa opportunità importante per la nostra economia».
Schiavo è inoltre soddisfatto del dialogo continuo che Confesercenti sta avendo con il Governo«In questo senso abbiamo ottenuto lunedì un importante incontro: il presidente di Fiepet Nazionale/Confesercenti avrà una riunione con il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri per analizzare la situazione e quantificare gli ulteriori danni che i bar e la ristorazione avranno a causa della chiusura dell’attività, e del divieto di asporto per i bar, anticipati alle 18. Confesercenti sta facendo pesare il ruolo di associazione di categoria che ha rapporti quotidiani con il Governo. La speranza è che quest’ultimo ascolti le nostre istanze. I nostri sforzi – conclude Vincenzo Schiavo – sono ora tutti mirati a sostenere nel modo più adeguato le altre attività ancora chiuse, ovvero i centri sportivi, le sale da ballo, i cinema e i teatri e tutta la filiera del wedding: chiediamo anche per loro immediata riapertura o almeno che abbiano subito ristori certi e adeguati».