La compagnia aerea low-cost ha annunciato la ripresa dei suoi voli da Napoli per il prossimo 18 giugno. Lo rende noto un comunicato della Gesac. Intanto in vista di quella data, Volotea ha predisposto importanti misure igieniche a bordo e i protocolli di sicurezza, per proteggere la salute di passeggeri e dipendenti.


Nella stagione estiva, la low-cost rafforzerà la sua offerta domestica, offrendo ai passeggeri maggiori frequenze e più posti in vendita, per decollare verso Catania, Genova, Torino, Trieste, Verona e Olbia. Per l’estate 2020 sono previsti collegamentida Napoli verso Alghero, Cagliari e Palermo. Le procedure di sicurezza prevedono che prima del viaggio, ai passeggeri verrà richiesto di effettuare il check-in online, di ridurre al minimo il bagaglio a mano e di preparare l’eventuale bagaglio addizionale per il check-in, limitando il numero di bagagli da portare a bordo. Tutto questo a seguito delle direttive emanate da EASA (European Union Aviation Safety Agency), ECDC (European Centre for Disease prevention and Control) e dalle autorità sanitarie locali.

Una volta in aeroporto, ai passeggeri verrà rilevata la temperatura corporea attraverso termoscanner e richiesto di mantenere il distanziamento sociale. Verrà inoltre chiesto di portare le proprie mascherine ed indossarle in ogni momento, di mantenere una buona igiene delle mani e di attenersi alle norme di etiquette respiratoria. Saranno altamente raccomandati i metodi di check-in automatico e di convalida della carta d’imbarco contactless.