Oggi, giovedì 4 luglio alle ore 22 nel Cortile d’onore di Palazzo Reale, nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia dedicato alle Universiadi, si terrà lo spettacolo “Voci del Mediterraneo”. Gli arrangiamenti e la direzione musicale sono di Carlo Morelli, con il Coro della Città di Napoli e l’artista tunisina M’Barka Ben Taleb. Lo spettacolo vuole, attraverso la canzone napoletana, favorire l’integrazione tra le culture del mediterraneo, in particolare tra quella tunisina e napoletana. I due paesi hanno da sempre profondi legami umani, culturali ed economici, in quanto entrambi paesi mediterranei. Nel corso dello spettacolo, la voce della talentuosa cantante e attrice tunisina intonerà in arabo le melodie napoletane in armonia con il coro che eseguirà arrangiamenti che fondono alla perfezione le sonorità ritmiche della Tunisia, con quelle melodiche partenopee. Così il pubblico potrà godersi nuove, fresche ed originali versioni di brani intramontabili, come “Tammurriata nera”, “Luna rossa”, “’O Sole mio” e “Guaglione”. Ancora una volta Napoli diventerà un centro di culture dove la tradizione sonora partenopea si fonde armonicamente con quella d’oltremare, valorizzando entrambe. Dopo la “prima” al Napoli Teatro Festival, lo spettacolo “Voci del Mediterraneo” verrà replicato in numerosi Istituti Italiani all’estero.