Appuntamenti con la prevenzione che già da tre anni hanno inizio in occasione della festa della donna

Fino al 15 marzo saranno attivi in tutti i presidi dei check-up gratuiti di carattere senologico e ginecologico. Anticipare qualsiasi tipo di problema può salvare la vita. Negli anni infatti tante donne mi hanno scritto e contattato per ringraziarmi di questa iniziativa sottolineando come, grazie ad essa, siano riuscite a scoprire in tempo ciò di cui soffrivano e intervenire in modo tempestivo. Visite che hanno quindi consentito in taluni casi di salvare la vita di tante donne. Perché la prevenzione ha questo obiettivo, fare luce su problemi che molte sottovalutano o di cui tendono a ridurre la portata. Tante volte per l’ansia che genera il momento della visita, altre e spesso perché le visite costano, e molte donne tendono a dare priorità ai figli e alle famiglie. Un errore che non si deve commettere. Perché farsi visitare e prevenire tutto ciò che è possibile è un atto d’amore prima per le proprie famiglie e poi per se stesse. Un vero gesto di altruismo verso chi si ama.