Villa delle Ginestre – Torre del Greco

27, 28 e 29 giugno 2020

La Fondazione Ente Ville Vesuviane riparte con le sue attività in presenza sul territorio, con la XV Edizione delle Celebrazioni Leopardiane, sabato 27, domenica 28 e lunedì 29 giugno, in Villa delle Ginestre a Torre del Greco.

La storica dimora, che prende il nome dalla lirica qui scritta da Giacomo Leopardi, riafferma il suo ruolo di “Casa della Poesia”, ospitando una tre giorni di visite guidate e atelier, affidati a poeti quali Melania Panico, Davide Rondoni, Andrea Galgano, Enrico Fraccacreta e Matteo Palumbo. Lunedì 29 giugno, alle ore 19,30, premiazione del Concorso nazionale di Poesia e del Concorso per tesi di laurea triennale
“Villa delle Ginestre”. A seguire “Terrasonora” in concerto. La
serata sarà trasmessa in diretta streaming.

La partecipazione agli eventi è gratuita, previa prenotazione
(prenotazioni@villevesuviane.net  340 9226748).

Villa delle Ginestre e Villa Campolieto sono visitabili, su
prenotazione, dal martedì alla domenica, in due turni di visite guidate per 15 persone alle ore 10,00 e alle ore 11,30
(prenotazioni@villevesuviane.net 340 9226748).

Programma

Villa delle Ginestre (Torre del Greco)

Sabato 27 giugno

ore 10,30 – Visita guidata “Villa delle Ginestre tra oralità e
scrittura”

Domenica 28 giugno

Atelier di Poesia

con Melania Panico, Davide Rondoni, Andrea Galgano, Enrico Fraccacreta e Matteo Palumbo

ore 10,30 “La poesia come composizione”

ore 16,30 “La poesia italiana contemporanea: esempi e letture”

ore 18,00 “Leopardi e l’idea della lirica”

(durante l’Atelier si svolgeranno momenti di laboratorio sui testi dei
partecipanti)

Lunedì 29 giugno

ore 10,30 – Conversazione conclusiva

ore 19,30 – Premiazione del Concorso di Poesia e del Concorso per tesi di laurea triennale “Villa delle Ginestre”

a seguire “Terrasonora” in concerto

Partecipazione gratuita

Prenotazione obbligatoria

prenotazioni@villevesuviane.net 340 9226748

villadelleginestre@villevesuviane.net

stampa@villevesuviane.net 366 7432192

www.villevesuviane.net


Un periodo d’oro: 
Gli Angioini a Napoli e la Regina Maria D’Ungheria

Tour Guidato sabato 27 giugno 2020 ore 10:00

Visita alla Chiesa Gotica di Donnaregina Vecchia con particolare attenzione al Sepolcro funebre della Regina Maria d’Ungheria opera dello scultore senese Tino di Camaino.

Ci sposteremo a seguire presso la Basilica di San Lorenzo Maggiore per ammirare, sempre ad opera di Tino di Camaino, il Monumento funebre di Caterina D’Austria moglie Carlo di Calabria, figlio del Re Roberto D’Angiò.

Itinerario: Complesso Monumentale Donnaregina – Basilica San Lorenzo Maggiore
Percorso: Vico Donnaregina – Largo Donnaregina – Via Duomo – Via Tribunali -Piazza San Gaetano
DURATA: 90 minuti
27 Giugno 2020 | ore 10:00

Per info contatti e prenotazioni:
info@museodiocesanonapoli.it
0815571365


Sire Cooop
Sabato 27 giugno ore 18:00

Le vie del Liberty

Passeggiata nello stile floreale napoletano

La Cooperativa Sire vi accompagnerà in un percorso in discesa che dal Vomero arriverà a piazza Amedeo attraversando alcune delle più belle vie del Liberty napoletano: da via Palizzi a via del Parco Margherita. Attraverso queste panoramiche arterie cittadine avremo la possibilità di scoprire lo stile simbolo dell’inizio dell’inizio del Novecento, che a Napoli si è espresso soprattutto attraverso l’architettura, incrociandosi con lo stile eclettico di fine Ottocento: linee morbide e sinuose, forme floreali, colori vivaci, ferro battuto e vetro sono gli elementi principali che caratterizzeranno gli edifici sorti nei nuovi quartieri residenziali sorti tra la collina del Vomero e la parte alta di Chiaia, specchio di una società in evoluzione, dove si affermano nuovi protagonisti della vita civile.

Dopo la visita i partecipanti potranno tornare al Vomero, in via Cimarosa, utilizzando la Funicolare di Chiaia in via del Parco Margherita.

Programma

ore 18:00 Appuntamento con gli operatori SIRE Coop presso l’uscita Cimarosa della Funicolare di Chiaia (è l’ultima fermata)

Durata due ore circa

È previsto un contributo organizzativo.

N.B. Prenotazione obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Si raccomanda ai partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it


Domenica  28 giugno  – ore 11:15

La Pietrasanta: nuovo percorso nell’acquedotto di Neapolis

La cooperativa Sire vi invita a partecipare ad un nuovo appuntamento di visita nei sotterranei della Basilica di Santa Maria Maggiore della Pietrasanta, arricchito da un nuovo percorso inaugurato da qualche giorno. Il cancello chiuso che concludeva il tour si è aperto ed è ora possibile attraversare una parte dell’acquedotto greco-romano dell’Antica Neapolis, che affascina il visitatore sin dai nomi delle sale che si susseguono in questo decumano sotterraneo lungo quasi un chilometro: dalla Cisterna dei Pozzari all’Archivio di Tufo passando per la Piscina del Principe. Un viaggio fatto di epoche e personaggi storici che si intersecano con la storia della città di Napoli, protagonista e proscenio di questo racconto senza tempo. Scopriremo la storia e l’evoluzione del sito e, più in generale, lo sviluppo del sottosuolo e delle cisterne di Napoli e i personaggi reali e leggendari ad esso legati. Le cavità napoletane sono ricche di segreti! Parte conclusiva sarà mostra Sacra Neapolis, nata in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, che per l’occasione ha aperto i suoi depositi per mostrare al pubblico la preziosa stipe votiva di Caponapoli e delle straordinarie sculture di epoca imperiale. Statuette fittili, sculture policrome, monete che testimoniano la recezione di usanze e religioni esotiche. Un focus sui culti orientali diffusisi
nella Neapolis greco-romana.

Programma

ore 11:15 Appuntamento con gli operatori SIRE Coop presso l’ingresso della Basilica della Pietrasanta Durata 2 ore circa

Parte della visita prevede la discesa nella cisterna di età greca a 40 metri di profondità. Sono presenti agevoli scalini ma si precisa che non è presente la possibilità di usare un ascensore.

È previsto un contributo organizzativo

N.B. La prenotazione è obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Si raccomanda ai partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it