Venerdì’ 12 febbraio  – ore 17:00

Gli Etruschi al MANN

L’esposizione, composta da seicento reperti, molti dei quali visibili la prima volta, abbraccia un arco temporale che va dal X al IV secolo a. C. e permette di ricostruire la storia di questa popolazione ed il loro sviluppo nel tempo. Le due sezioni di cui si compone la mostra permettono sia di approfondire la presenza etrusca nel Mezzogiorno sia di mostrare materiali acquisiti dal Museo sul mercato collezionistico, di provenienza etrusco-italica.

Ad arricchire l’esposizione napoletana, infine, uno straordinario gruppo di materiali dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia: si tratta dell’intero corredo della celeberrima Tomba Bernardini da Palestrina (675-650 a.C.), sepoltura tra le più ricche e famose che il mondo antico ci abbia restituito.

La visita proseguirà alla scoperta dei pezzi più importanti della
Collezione Farnese, nucleo originario del Museo.

Programma

Appuntamento ore 17:00 sotto il porticato di fronte all’ingresso del Museo Archeologico Nazionale.

Durata 2 ore circa.

(per scontistica e gratuità sul biglietto di ingresso consultare il
sito ufficiale del Museo:
https://www.museoarcheologiconapoli.it/it/biglietti-ed-info/orari-e-tariffe/)

N.B. Prenotazione obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. 

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Si raccomanda ai partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

Info e prenotazioni 3922863436 – cultura@sirecoop.it


Sabato 13 febbraio – ore 10:30

Napoli “nascosta”: passeggiata lungo il Decumano Superiore

Il decumano superiore è certamente quello meno conosciuto e frequentato dei tre che compongono il centro antico di Napoli: allo stesso tempo però è quello di capace di regalare un’atmosfera più quotidiana a contatto con lo straordinario carico di storia della città. I resti greco-romani, le edicole sacre, i portali di palazzi e strutture monastiche, le iscrizioni, i toponimi ma anche le opere di street art più moderne raccontano il passato e il presente di una città che vive,
cambia e si modifica da oltre 2500 anni. L’itinerario attraverso il decumano superiore partirà da porta San Gennaro e finirà a via Duomo e lungo il percorso capiremo come ogni angolo della città possa nascondere segreti e storie.

Programma

Appuntamento ore 10:30 sotto l’arco di Porta San Gennaro, piazza Cavour, Napoli. Durata due ore circa. La visita terminerà a via Duomo.

N.B. Prenotazione obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. 

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Si raccomanda ai partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

Info e prenotazioni 3922863436 – cultura@sirecoop.it


Insolitaguida Napoli – Associazione Culturale

Ritorna il tour Innamorati di Napoli

Domenica 14 Febbraio 2021 ore 10:30

“…O anime trafitte, o anime sconsolate, o voi che per l’amore
portate nel cuore sette spade di dolore, non vi sorrida la speranza di guarirvi qui. Qui amano anche le pietre: gli uomini sani s’ammalano d’amore e gli infermi ne muoiono.” E aveva pienamente ragione Matilde Serao quando parlava di Napoli, trovando conferma dal “professore” Luciano De Crescenzo in uno dei suoi film più famosi: Napoli è sempre stata ( e sarà sempre) una città d’amore! E partendo da questo concetto che l’associazione culturale Insolitaguida, sempre impegnata a mostrare i mille volti di Napoli, prende spunto per questa originalissima passeggiata narrata dedicata sia agli innamorati cui Napoli ha fatto da testimone sia a tutte le persone che sono innamorate proprio di questa bellissima città! Il titolo la dice lunga; a seconda dell’accento cambia il significato anche se il “succo del discorso” è sempre lo stesso: tutti s’innamorano a Napoli e tutti amano Napoli. La data del tour non può non essere il giorno della festa degli Innamorati: San Valentino, Domenica 14 Febbraio 2021 ore 10:30. L’amore raccontato nel corso dell’itinerario assumerà diverse sfumature: da quello rappresentato da uno sguardo fugace “rubato” in una chiesa tanto ingenuo a nostri occhi ma così vivo di passione nella realtà, all’amore dimostrato da un intero popolo nei confronti dei suoi defunti senza nome, giusto per fare degli esempi. Non sveliamo particolari e dettagli per tenere alto l’interesse; riveliamo solo che il tour partirà da una fontana, che la leggenda vuole nata dalle lacrime versate da una pia monachella per la Passione di Gesù, e che è prevista una visita al Santo Patrono degli innamorati, San Valentino. Non mancherà una “dolce” sorpresa finale, giusto per rendere il tutto ancora più sdolcinato.mIl tour, che si svolgerà in piccoli gruppi e nel massimo rispetto della normativa anti-COVID vigente, prevede un contributo di partecipazione e va prenotato chiamando lo 081 1925 6964oppure il 3389652288, scrivendo una mail a info@insolitaguida.it o tramite il sito web
www.insolitaguida.it, dove è possibile reperire ulteriori
informazioni sull’associazione.

Da segnalare che la stessa associazione nello stesso week-end propone un’altra passeggiata narrata molto interessante: sabato 13 Febbraio ore 17:00 le insolite vi guideranno in tour dedicato alla mania più grande dei napoletani: la scaramanzia!

Tel 081 1925 6964 – Cell 338 965 22 88
Web www.insolitaguida.it – Mail info@insolitaguida.it


Domenica 14 febbraio  – ore 10:30

Napoli fuori le mura

Passeggiando tra Tarsia, Pontecorvo e Ventaglieri

La Cooperativa SIRE propone un itinerario in discesa che da piazza Mazzini conduce a Montesanto attraverso vicoli che oggi sono parte integrante, anche se meno nota, della città ma che sono stati in passato sentieri di collegamento tra la zona collinare e la Napoli entro le mura, ospitando per la salubrità dell’aria e la bellezza del panorama ordini monastici e famiglie nobiliari i cui nomi hanno lascito il segno nella toponomastica locale. Via Tarsia con il palazzo Spinelli, via Ventaglieri, salita Pontecorvo, sono tra i vicoli posti tra l’antica Infrascata e la Pignasecca, dove, tra frammenti di street art e scorci panoramici, edicole sacre e fondaci, scopriremo una Napoli
antica, fatta di leggende, culti pagani e cristiani, che quotidianamente si rinnova.

Programma

Appuntamento alle 10:30 a piazza Mazzini, Napoli durata: 2 ore circa. La visita terminerà a piazza Montesanto. 

N.B. Prenotazione obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Si raccomanda ai partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

Info e prenotazioni 3922863436 – cultura@sirecoop.it


Eruzioni vesuviane | un viaggio virtuale a Pompei e Ercolano

Domenica 14 febbraio  – 17:30

Un viaggio nelle antiche città di Pompei e Ercolano, attraverso una visita guidata interattiva, con ricostruzioni in computer grafica, filmati e un documentario sull’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.

Abbiamo messo a punto un nuovo percorso che consentirà di poter sperimentare una nuova modalità di fruizione interamente digitale dei contenuti e delle installazioni del MAV.

Un Virtual Tour con una guida che interagirà con i visitatori, della durata di circa 50 minuti, con filmati, immagini, ricostruzioni virtuali per un viaggio nelle antiche città di Ercolano e Pompei. Acquista il tour online.

Il percorso si snoda in quattro tappe che dal Teatro, ci porterà alle Terme di Ercolano, e poi al Foro di Pompei, dove si scoprirà la meraviglia di alcune tra le più belle Domus, le

Pitture e gli affreschi pompeiani e ercolanesi, la sontuosa Villa dei Papiri con la sua straordinaria biblioteca, fino all’Eruzione del Vesuvio, che chiuderà il viaggio esattamente nel punto e nel momento in cui tutto è iniziato. (continua a leggere)

Acquista il tour online

Durata visita: 90 minuti

Piattaforma utilizzata: ZOOM

Per informazioni e approfondimenti

www.museomav.it/virtualtour

oppure inviare una mail all’indirizzo:

prenotazioni@museomav.it

oppure telefonare o inviare un whatsapp al n.
+39 327-6399019