Sabato 19 Settembre 2020

Complesso Monumentale Donnaregina

In occasione delle festività di San Gennaro, raddoppiano i turni delle visite guidate gratuite al Complesso Monumentale DonnareginaMuseo Diocesano di Napoli.

E’ possibile ammirare la chiesa trecentesca di Donnaregina Vecchia, rara testimonianza dello stile gotico napoletano, e la chiesa di Donnaregina Nuova in stile Barocco. Una nostra guida vi condurrà in un unico ed interessante itinerario tra gotico e barocco nel rispetto di tutte le precauzioni e le misure di
prevenzione in merito all’emergenza Covid-19.

Il costo del biglietto è di € 6,00 acquistabile anche online sul sito del Museo

Per info contatti e prenotazioni: info@museodiocesanonapoli.it
Tel. 0815571365


 

 

Sanato 19 settembre  – ore 10:30

Meraviglie  trecentesche – La chiesa di San Giovanni a Carbonara

La visita riguarderà la Chiesa trecentesca di San Giovanni a Carbonara, tra le più ricche di opere d’arte della città, così chiamata in quanto era destinata in epoca medievale a luogo di scarico dei rifiuti inceneriti. La fondazione del monastero e della chiesa va collocata tra gli anni 1339 e 1343.

Programma:

10:30 – Raduno partecipanti presso l’ingresso della chiesa in via San
Giovanni a Carbonara, 5 – Napoli

Durata 2 ore circa

N.B. Prenotazione obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero 
di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo
partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Si raccomanda ai
partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

Info e prenotazioni 392.2863436 – cultura@sirecoop.it


Sabato 19 settembre – ore 17:30

La Pietrasanta – Nuovo percorso nell’acquedotto di Neapolis

Nuovo appuntamento di visita nei sotterranei della Basilica di Santa Maria Maggiore della Pietrasanta, arricchito da un nuovo percorso inaugurato da poco. Il cancello chiuso che concludeva il tour si è aperto ed è ora possibile attraversare una parte dell’acquedotto greco-romano dell’Antica Neapolis, che affascina il visitatore sin dai nomi delle sale che si susseguono in questo decumano sotterraneo lungo quasi un chilometro.

Programma

ore 17:30 Appuntamento con gli operatori SIRE Coop presso l’ingresso della Basilica della Pietrasanta Durata 2 ore circa

Parte della visita prevede la discesa nella cisterna di età greca a 40 metri di profondità. Sono presenti agevoli scalini ma si precisa che non è presente la possibilità di usare un ascensore.

N.B. Prenotazione obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero
di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo
partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Si raccomanda ai
partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

Info e prenotazioni 392.2863436 – cultura@sirecoop.it


NarteA

NarteA, una visita teatralizzata al Museo del Tesoro di San Gennaro per
celebrare il santo patrono di Napoli.

Sabato 19 settembre, in occasione delle celebrazioni per il santo patrono di Napoli, l’Associazione culturale Nartea, propone a partire dalle ore 19.00 la visita teatralizzata Januaria – Una notte al Museo del Tesoro di San Gennaro (in apertura straordinaria). A condurre il pubblico alla scoperta dell’unico tesoro in grado di competere con quello della corona inglese, la guida Matteo Borriello e gli attori Antimo Casertano e Daniela Ioia, interpreti di aneddoti connessi al culto del santo più venerato al mondo; testi di Febo Quercia e Antimo Casertano. Al termine dell’evento è prevista una degustazione di vino campano. Per partecipare è necessaria la prenotazione: 3809049909 o 333 3152415. Costo del biglietto, 15 euro.


Domenica 20 settembre alle ore 10:15

Complesso di San Nicola da Tolentino

Esiste un incredibile convento ubicato sulla Collina di San Martino, tra il Suor Orsola e la Certosa, un luogo sconosciuto ma meraviglioso. In questa oasi di pace e tranquillità sorge infatti il complesso di San Nicola da Tolentino, recuperato recentemente dai giovani dei quartieri Spagnoli nell’ottica di riqualificare la zona e creare spazi di aggregazione.

Visiteremo questi splendidi giardini che confinano con quelli del priore di San Martino, dove saremo inebriati dal profumo degli agrumi e dei fiori. Saliremo poi sul terrazzo panoramicissimo, dove vedremo l’intero golfo da un lato all’altro. L’interno del monastero, ora adibito a b&b conserva non poche sorprese: nella hall trovano spazio molti quadri di valore un tempo in chiesa; anche il corridoio ospita tele di un certo rilievo. Scenderemo poi in Chiesa attraversando un passaggio segreto. Essa è piena di ex voto alla Madonna di Lourdes, dove attirerà la nostra attenzione una piccola lapide che lega questo posto in maniera indissolubile con San Giuseppe Moscati, il medico dei poveri. Se volete conoscere il motivo vi aspetto!

L’appuntamento è domenica 20 settembre alle ore 10:15 davanti la stazione di Corso Vittorio Emanuele della Funicolare centrale (quella cioè che parte da Via Roma). La visita inizierà alle 10:30.

Il contributo organizzativo è di dieci euro. Evento con numero limitato di posti.
Informazioni e prenotazioni al numero 3409543337 (Antonio) oppure per mail a larteneltempo1@gmail.com


Domenica 20 settembre – ore 17:15 

Itinerario tra Materdei e Sanità’ – Ricordando le quattro giornate di Napoli

La Cooperativa SIRE propone un itinerario alla scoperta del  Rione Materdei e della Sanità, percorrendone le origini e la storia, ricordando episodi legati agli avvenimenti delle Quattro Giornate di Napoli, di cui a breve ricorre l’anniversario ma anche soffermandosi su aspetti più “moderni”, come i diversi murales di street che incontreremo lungo il percorso.

Programma

17:15 Appuntamento ingresso della fermata- Metropolitana di Materdei (p.zza Scipione Ammirato) – Napoli

Durata: due ore circa

N.B. Prenotazione obbligatoria via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero 
di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo
partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Si raccomanda ai
partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

Info e prenotazioni 392.2863436 – cultura@sirecoop.it