DOMENICA 9 GIUGNO – ORE 10:30 

IL PETRAIO: PANORAMI TRA I GRADINI – PASSEGGIATA IN DISCESA DAL VOMERO A CHIAIA 

La Cooperativa Sire vi accompagnerà lungo la discesa del Petraio, un percorso pieno di scorci suggestivi e di angoli pieni di fascino che scende dal Vomero fino al Corso Vittorio Emanuele, seguendo il corso di un antico alveo torrentizio che attraversava dalla collina.  L’itinerario si snoda attraverso un “borgo” dove in un’atmosfera sospesa si alternano macchie di verde, portici e improvvisi squarci di panorama. Dopo essere arrivati al corso Vittorio Emanuele, si continuerà a scendere attraverso uno dei percorsi di Chiaia, per conoscere altri luoghi spesso meno battuti ma che conservano la memoria di altri tempi, come la zona di San Carlo alle Mortelle. Il percorso si concluderà a via Filangieri, all’altezza di un capolavoro dell’architettura di inizio Novecento, palazzo Mannajuolo.

 PROGRAMMA

ore 10:30 Appuntamento con gli operatori SIRE Coop presso l’uscita MORGHEN della funicolare di Montesanto (è l’ultima fermata)

ore 12:30 Conclusione delle attività

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436


DOMENICA 9 GIUGNO – ORE 17:30 

CIAK SUL LUNGOMAREPASSEGGIATA NEI LUOGHI DEL CINEMA NAPOLETANO

Se vuoi vivere il ricordo di pellicole che hanno fatto la storia del cinema italiano e i panorami romantici della citta’ partenopea, domenica 9 giugno alle ore 17:30 partecipa anche tu al viaggio nei luoghi della Napoli cinematografica.

Il percorso sul lungomare di via Caracciolo, proposto da SIRE COOP e CAMPANIA MOVIETOUR in collaborazione con la I Municipalità di Napolialla scoperta delle meravigliose location dei film partenopei, propone un vero e proprio viaggio nella storia del cinema, pieno di curiosità e aneddoti! Il tour farà tappa sulla mitica scalinata di Scusate il ritardo, per rievocare gli esilaranti dialoghi tra Massimo Troisi e Lello Arena; richiamerà alla memoria il toccante funeralino de L’oro di Napoli e le scene con gli scugnizzi di Ieri, oggi, domani; racconterà le gesta contemporanee de L’uomo in più e La guerra di Mario insieme con le scorribande di Tom&Jerry,Operazione San Gennaro,  Piedone lo Sbirro e tanti altri titoli come Carosello napoletanoMaccheroniNo grazie il caffè mi rende nervosoTotò, Peppino e la malafemmina, ecc.. Durante il percorso un esperto di cinema mostrerà fotogrammi e foto di scena delle pellicole per comparare i luoghi della finzione con quelli della realtà e per raccontare aneddoti sulle riprese dei film. Sarà anche un’occasione per confrontare le immagini storiche della città con la sua veste attuale: durante la passeggiata saranno fornite notizie di carattere storico su alcuni siti culturali. Il tour si concluderà presso la sede di RUN Comunicazioni in via del Parco Margherita, dove avrà luogo una breve presentazione dei film oggetto del tour accompagnata da brevi letture di testi sul cinema napoletano.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Contributo organizzativo adulti: € 10,00

Incontro con i partecipantih 17,30 a Piazza Amedeo, uscita della Metropolitana

Durata: 2,30 h ca.

INFO E PRENOTAZIONI: SIRE Coop 392 2863436 – cultura@sirecoop.it – www.sirecoop.it

         Campania Movietour 3206151107- info@campaniamovietour.com


Domenica 9 giugno 2019 alle ore 11

Visita al Rione Sanità con la scrittrice Annavera Viva in tour tra Santa Maria alla Sanità, Palazzo dello Sopagnuolo e aperitivo con letture/spettacolo sui terrazzi panoramici dei Miracoli.

E’ un’occasione da non perdere la visita guidata al Rione Sanità, organizzata dall’associazione Vivere Napoli, per la durata di 2 ore e 30 minuti, che spazia dai beni artistici e architettonici, fino al Noir raccontato dalla scrittrice Annavera Viva in tour, tra vicoli e palazzi, che hanno ispirato la sua penna. Il misero e la fantasia sono lo spunto per un’esperienza unica, dove oltre alla descrizione, l’emozionante visita dalla Sanità ai Vergini, la spiegazione della Basilica di Santa Maria alla Sanità, sarà anche l’inizio di una storia letteraria, che ha dato vita a “Questioni di sangue”, “Chimere” e “La Cattiva Stella”, sequel di gialli editi da Homo Scrivens. Così la chiesa non è solo uno dei principali esempi del Barocco Napoletano, conosciuta come chiesa di San Vincenzo ‘O Munacone (il monacone), con la cupola rivestita di maioliche gialle e verdi e un affresco risalente al V-VI secolo ovvero la più antica raffigurazione della Madonna a Napoli, ma anche il luogo che ha ispirato il primo dei romanzi, e poi la serie.

La passeggiata continua a Palazzo Sanfelice, simbolo del passato nobiliare della Sanità, nota un tempo per la salubrità dell’aria e le guarigioni quasi miracolose che avvenivano in zona. Fu per questo che nel 1724 il nobile architetto napoletano Ferdinando Sanfelice decise di trasferirvisi con tutta la famiglia comprando un antico palazzo fatiscente  e trasformandolo in una struttura degna di una vera e propria reggia. Il palazzo ha spesso fatto da sfondo a film famosi tra cui il riadattamento cinematografico di “Questi Fantasmi”, di Eduardo de Filippo con Vittorio Gassman e Sofia Loren. “Numerosi film sono stati girati in questo rione che è un vero set a cielo aperto- ha detto Annavera Viva- E anch’io quando ho dovuto trovare il luogo dove ambientare i miei romanzi non ho potuto scegliere che questo”. La visita guidata continua al Palazzo dello Spagnolo, uno dei più belli di Napoli, in via Vergini 18, anche questo set per molti film, nonchè ambientazione di parte de La cattiva Stella, dove luoghi e cose sono viste da un diverso punto di vista, come attraverso un caleidoscopio di fantasia, che illumina il Rione, e i suoi protagonisti, fino a percepirne quasi il loro passaggio. Il mistero del contesto della Napoli popolare, è sempre più intrecciato alla realtà borghese, nelle storie dei protagonisti don Peppino e Padre Raffaele. Dopo l’esordio con “Questioni di Sangue” e poi “Chimere”, il terzo romanzo affronta nuovi mondi, popolati da sensitivi, cartomanti e astrologi, interpellati da tutti in modo sorprendentemente trasversale, dimenticando provenienza sociale o professionale. L’ambiguità serpeggia, tra sangue e segreti, mentre avvenimenti cruenti, conducono Padre Raffaele ad indagare ancora una volta nell’intricato animo umano.

Il tour si conclude sulla terrazza panoramica di un palazzo del 1500, nel cuore dei Miracoli, dove prenderà vita uno spettacolo tra letture de La Cattiva Stella a piccole pillole di teatro, intervallate da un aperitivo di vino e sfizioserie napoletane. La Visita organizzata dall’Associazione Vivere Napoli è su prenotazione, per info 334.11.19.819 Claudia.


9 giugno ore 10.30

Passeggiata archeologica: Anfiteatro Flavio e Tempio di Serapide

Tornano le “passeggiate archeologiche” di Secreta Neapolis: questa volta vi condurremo presso uno dei maggiori anfiteatri di epoca romana in Italia, terzo per grandezza, un autentico gioiello di architettura e ingegno.
Con i suoi 40mila posti, consentiva alla nutrita platea puteolana di assistere ai “giochi” e spettacoli dei gladiatori.
Grazie al supporto di una guida esperta, visiteremo sia i suggestivi sotterranei che la maestosa arena; infine ci dirigeremo presso l’antico “macellum” romano (antico mercato), dove si svolgevano la vita e tutte le attività del popolo di Puteoli, e dove fu rinvenuta una statua del dio egizio e da questo prese il nome di Tempio di Serapide.
DETTAGLI
Incontro: ore 10.30 ingresso sito archeologico
Inizio tour: ore 11:00
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
Tel/WhatsApp: 329.2027359

Con contributo di partecipazione

COME ARRIVARE con i mezzi pubblici:
Puoi arrivare a Corso Terracciano – Anfiteatro con: Bus, Metro, Treno.
Queste sono le linee e i percorsi che hanno fermate nelle vicinanze – Linea 2 (Metropolitana);
– CUMANA dalla stazione di Montesanto (Treno);
– M1B (Bus).