Un imprenditore di Cervinara, in provincia di Avellino, è stato arrestato, per violenza sessuale e atti persecutori. I fatti si sono verificati tra il 2014 e il 2015. L’uomo passerà i prossimi sei anni nel carcere di Bellizzi Irpino.

Dall’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Avellino ed eseguita dai Carabinieri della Stazione di Cervinara, sono emersi gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo, titolare di un’impresa, che avrebbe infastidito una sua dipendente.