Si susseguono gli episodi di violenza tra i reparti degli ospedali di Napoli. Ieri sera in pronto soccorso un uomo, che rifiutava di attendere il proprio turno secondo l’ordine stabilito nel triage, ha sfondato la porta di ingresso, rischiando di colpire una bambina che era dall’altra parte della porta e veniva valutata nel triage. La bimba fortunatamente non è stata colpita dalla porta. E’ successo nell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. I medici del pronto soccorso hanno chiamato la polizia che è intervenuta identificando e verbalizzando l’uomo.