Minacciato e aggredito per 40 euro con calci e pugni alla testa. Una violenza inaudita da parte di due fratelli di 21 e 24 anni, per portare via poche decine di euro ad un ragazzo. E’ successo circa un anno fa a Roccagloriosa, nel salernitano.

I due fratelli di San Giovanni a Piro, comune del Golfo di Policastro, sono stati assicurati alla giustizia. Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, i due hanno atteso la vittima all’uscita da un bar di un distributore di benzina.

Dopo la denuncia della vittima, i carabinieri della compagnia di Sapri e Torre Orsaia hanno avviato le indagini che, grazie ai filmati delle telecamere presenti in quell’area e alle testimonianze, sono riusciti a risalire ai due fratelli, che si trovano agli arresti domiciliari come richiesto della procura.