Al via questa settimana a Portici il Wine Art Fest promosso ed organizzato dal MAVV Wine Art Museum, il Museo sito nella Reggia di Portici, fondato da Eugenio Gervasio. Prosegue dunque il calendario di eventi del MAVV aperti alla cittadinanza. Tre giorni di grande spettacolo in una location suggestiva, il Galoppatoio della Real Sito Borbonico che, per la prima volta, sarà palcoscenico di un festival unico nel suo genere con grandi nomi del panorama artistico nazionale. La kermesse si inserisce tra gli eventi di “Natale in Reggia”.


Dal 12 al 14 dicembre, dalle 20 alle 22.30, nell’area del Galoppatoio della Reggia di Portici, cartellone di eventi promosso dal MAVV Wine Art Museum in collaborazione con il Comune di Portici, il Dipartimento di Agraria e l’Osservatorio Giovani dell’Università Federico II di Napoli, la Fondazione Ente Ville Vesuviane, Elea Academy e il Forum Giovani della Regione Campania ed è sostenuto da GAIA Energy. La rassegna, con la Direzione Artistica di Lello Savonardo e Francesca Fariello, prevede appuntamenti culturali sui linguaggi della creatività e della musica, sull’ambiente e la sostenibilità, sulla sana alimentazione e il bere consapevole. Un’iniziativa di convivialità per studenti, giovani e adulti, con un cartellone di spettacoli, incontri e contaminazioni che tracceranno un percorso di avvicinamento alla cultura del vino e del bere sano, al fine di valorizzare il patrimonio dell’area Vesuviana e del Miglio d’Oro.
Al fianco di artisti coinvolti di fama nazionale, ampio spazio ai giovani artisti e musicisti del territorio, con anche degustazioni delle eccellenze vinicole campane e dei prodotti tipici del territorio.

Giovedì 12 dicembre dalle ore 20Amore non Amore” con Peppe Servillo, Franco Marcoaldi e alla chitarra Cristiano Califano. Poesie e canzoni del repertorio classico napoletano, inframmezzate da brani strumentali per sola chitarra, si intrecciano e rincorrono tra loro nel viaggio accidentato e sempre sorprendente del sentimento amoroso. La tenerezza si alterna all’impeto romantico, l’accensione febbrile a un’ironia che talvolta sconfina nel sarcasmo. Perché Amore, motore primo del mondo, convive sempre con il suo contrario
Venerdì 13 dicembre dalle ore 20, Giancarlo Giannini, “Dialoghi tra poesia e musica” con Marco Zurzolo – Conversazione sui linguaggi della creatività con il docente di comunicazione Lello Savonardo: un confronto su creatività, musica, poesia e cultura, in un’alternanza tra parole, suoni ed emozioni, con le interpretazioni di Giannini e le note del sax di Zurzolo, accompagnato dal bassista Davide Costagliola.

Serata ad inviti

Open Act: FRANCESCA FARIELLO accompagnata da Antonio Gillo al pianoforte e tastiere. Suoneranno in anteprima il nuovo singolo “Nexus”, un omaggio a Blade Runner che è stato presentato con il teaser del videoclip al Mei di Faenza e sigla di Classic Rock per il mese di novembre.

Sabato 14 dicembre dalle ore 20, Maurizio Capone – #JunkMusic. Creatività, Giovani, Musica e Ambiente Open Day dei Giovani Musicisti della Città di Portici #JUNKMUSIC DAY è un’esperienza musicale per raccontare attraverso suoni ed emozioni il tema del riciclo creativo con Maurizio Capone, artista testimonial dell’ECOSOSTENIBILITÀ CREATIVA. Gli studenti delle scuole di Portici coinvolti in un progetto musicale di “riciclo creativo” con la Dottoressa Francesca Fariello saranno protagonisti attivi della performance di Maurizio Capone e di un progetto di sensibilizzazione, volto alla tutela dell’ambiente.

Ingresso 10 euro

Ingresso con riduzione per studenti universitari 8 euro


Dalle 18.30 palco aperto per l’open day delle realtà musicali del territorio:
Music Call dell’Osservatorio Giovani: infogiovani@unina.it: le prime quattro candidature pervenute in mail box di artisti e band emergenti avranno la possibilità di esibirsi al Wine Art Fest.