In località Bagnara a Castel Volturno i carabinieri e la polizia municipale hanno posti i sigilli a 4 villette sul mare, in esecuzione al decreto di sequestro preventivo d’urgenza, emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Il provvedimento ablatorio, emesso il 29 luglio 2020 e convalidato dal giudice del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere il 31 luglio 2020, è stato disposto per i reati di omissione di lavori in edifici che minacciano rovina, con pericolo per le persone. In seguito ad accertamenti hanno è risultato il notevole deterioramento degli edifici, con cedimenti strutturali e rischio di crollo, totale o parziale, delle strutture. Le villette, in totale stato di abbandono rappresentano un pericolo per la pubblica incolumità vista la loro collocazione, sulla spiaggia libera, frequentata da famiglie di bagnanti. Per questo motivo si è reso necessario, in via precauzionale, disporre il sequestr