Il 30 agosto, la serata conclusiva del Villammare Film Festival sarà tutto al femminile, infatti, nella splendida cittadina cilentana arriveranno le attrici Giuliana De Sio, Nadia Rinaldi e Giovanna Rei.

Sarà un finale a sorpresa per il pubblico di Villammare che anche quest’anno ha assistito ad una kermesse, giunta ormai al diciottesimo anno, davvero esclusiva e ricca di ospiti d’eccezione.

 

Giuliana De Sio, attrice di successo. Esordisce nel 1977 con “Una donna”, sceneggiato in onda sulla Rai tratto dal romanzo omonimo di Sibilla Aleramo. L’anno successivo recita per “Le mani sporche”, sceneggiato tv scritto da Jean-Paul Sartre. La troviamo accanto a Marcello Mastroianni e diretta da Elio Petri. Nel 1983 ottiene un triplice successo al cinema con “Scusate il ritardo“, per la regia di Massimo Troisi, “Sciopèn”, di Luciano Odorisio, e “Io, Chiara e lo Scuro”, di Maurizio Ponzi, grazie al quale vince un Nastro d’Argento e un David di Donatello.

Il film, che vede come protagonista Francesco Nuti, ha anche un sequel due anni più tardi, “Casablanca, Casablanca”, diretto dallo stesso Nuti, in cui Giuliana De Sio è ancora una volta in risalto.

In seguito, l’attrice lavorerà con Mario MonicelliCarlo Lizzani, e molti altri registi di successo sia per il cinema che per le fiction.

Nadia Rinaldi, opo aver preso parte al Laboratorio di esercitazioni sceniche di Gigi Proietti, esordisce nel 1988 “Liola”, mentre un paio di anni dopo sarà protagonista del film del 1991 “Faccione”, che rappresenta l’esordio alla regia di Christian De Sica. Nello stesso anno è nel cast di “Crack”, per la regia di Giulio Base, e della commedia di Enrico Oldoini “Vacanze di Natale ’91“. In seguito, la Rinaldi prenderà parte a diversi ruoli in cinema e fiction di successo…

 

Giovanna Rei debutta da giovanissima con Renato Carpentieri le ha permesso di lavorare negli anni successivi insieme ad altri maestri del teatro. Il suo volto diventa noto al pubblico televisivo, infatti entrerà nel cast della soap opera di successo Un posto al sole e successivamente farà il grande salto approdando al cinema con i film I volontari di Domenico Costanzo e L’ultimo capodanno di Marco Risi. Nello stesso periodo sarà protagonista di Anni 50 sulle reti Mediaset, sarà una delle protagoniste della commedia “Quello che le donne non dicono” e lavorerà con grandi maestri come Gabriele Muccino e Ferzan Ozpetek. In seguito, sarà protagonista di fiction Rai e Mediaset.