L’ottava edizione de La Notte del Lavoro Narrato fa tappa a Portici con la rete associativa di Villa Fernandes per celebrare il lavoro ben fatto.

Venerdì 30 aprile, in tutta Italia, si svolgerà l’ottava edizione de La notte del lavoro narrato, da una idea del sociologo Vincenzo Moretti.

L’evento diffuso, che per il secondo anno consecutivo si svolgerà eccezionalmente in modalità on line, farà tappa anche nel comune vesuviano – già palcoscenico di precedenti edizioni – coinvolgendo questa volta le 23 organizzazioni della rete che sottende il progetto di Villa FernandesUn bene comune.

Occasione per celebrare il lavoro alla vigilia della storica data del 1°maggio e alla luce della profonda crisi che ha investito il Paese a causa della pandemia, a Portici – in diretta streaming dai canali social della Villa – si alterneranno storie di lavoratrici e lavoratori, testimonianze di chi ha dovuto reinventarsi e di chi ancora vede negata la sua professione.

Venti tra artisti, operai, ricercatori, liberi, professionisti, giovani imprenditori racconteranno il proprio percorso, le sfide affrontate, i limiti superati, accomunati dalla passione per ciò che fanno e dalla convinzione che far bene il proprio mestiere vuol dire compiere quotidianamente rivoluzioni gentili in grado di migliorare la propria vita e quella degli altri. 

Tra gli ospiti della maratona organizzata dall’hub creativo e incubatore sociale porticese, polo di cambiamento che opera per e con il territorio all’interno di un bene confiscato alla camorra, gli attori Enzo Salomone, Peppe Fonzo e Giuseppe Gaudino, i musicisti Stefano ColombelliFlavio Feleppa, Francesco ScelzoEnrico Valanzuolo e Gaetano Munno, l’attrice Caterina Pontrandolfo

La diretta avrà inizio alle ore 21 sulla pagina fb di Villa Fernandes e in contemporanea sul canale Youtube omonimo.