Un’ ambientazione suggestiva ha accompagnato “I Cunti di Sfessania”, primo dei quattro appuntamenti de “I viaggi di Capitan Matamoros”, opera promossa dalla cooperativa En Kai Pan e dalla Fondazione degli Ingegneri di Napoli. Lo spettacolo, iniziato poco dopo le 20:30, è stato anticipato da una visita guidata nelle varie sale della chiesa affinchè gli spettatori si immergessero completamente nell’ epoca rappresentata.

 

_DSC0058

I repertori cinquetenteschi sono stati reiventati dagli interpreti con originalità contemporanea. La tradizione della Commedia dell’ Arte è stata ottimizzata grazie all’ uso sagace di costumi,maschere e musiche.  Il secondo appuntamento “Che il tormento cor può ben sentir doglia del morir” si terrà invece l’8 e il 9 settembre presso il Palazzo dello Spagnolo nel Rione Sanità  alle ore 19:30.

_DSC0076 _DSC0074

Per info su costi e prenotazioni mandare una e-mail a coop.enkaipan@gmail.com citando Napoliflash24