Il Presidente francese Emmanuel Macron sarà domani a Napoli per il vertice Italia-Francia. Tutto confermato, quindi, per l’importante incontro che tenterà di riportare un clima distensivo tra i due paesi, soprattutto dopo le tensioni dei mesi scorsi: ‘’Tra Francia e Italia c’è stata una vera tensione politica, un momento particolarmente grave su temi importanti come la politica migratoria o la cooperazione in Africa. Con frasi che la Francia ha giudicato inaccettabili fino a richiamare l’ambasciatore. Ma Parigi non pensa che queste tensioni abbiano lasciato tracce’’.

Durante la visita farà tappa anche al Teatro San Ferdinando, per un omaggio a Eduardo De Filippo. Con lui il Presidente Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il cui arrivo è previsto per la conclusione dei lavori e del Consiglio italiano Giuseppe Conte.

“Il segnale importante è quello di esserci, una presenza che dimostra cooperazione e controllo della situazione, un segnale che come partner europeo vogliamo dare all’Italia – ha detto Macron -. Ci hanno dato conferma ieri sera”, hanno aggiunto le fonti. “La nostra posizione è stata quella di esserci. Non era la Francia che poteva prendere l’iniziativa di annullare, se l’Italia lo avesse fatto, avremmo trovato insieme una nuova data”.

Sergio Mattarella arriverà in serata e riceverà le delegazioni per una cena, come trapela da fonti diplomatiche parigine. Tra i temi trattati, sempre secondo fonti di Parigi, anche “l’organizzazione di una visita di Stato del presidente Mattarella in Francia, che l’Eliseo vorrebbe fosse entro il 2020″.