Domenica sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia, comincia ufficialmente un nuovo ciclo della storia azzurra: L’era Sarri! Il mister ex Empoli avrà bisogno del sostegno di tutti per riuscire a far bene e regalare un avvio incoraggiante ad una piazza esigente come quella partenopea. Gli addetti ai lavori e i tifosi, dovranno fare di tutto per evitare lo squilibrio di giudizio che sempre li ha caratterizzati negli ultimi anni. Diamo tempo al nuovo mister di lavorare senza pretendere subito i risultati.
Dopo l’ottima salvezza ottenuta nello scorso campionato, gli uomini di Di Francesco si presentano come avversario molto ostico(Trofeo Tim docet). Tra le fila del Sassuolo il Napoli ritroverà gli ex Paolo Cannavaro e Floro Flores e l’ex obiettivo di mercato Vrsaljko, protagonista di una enorme trattativa estiva mai andata in porto. In mediana per i neroverdi esordirà l’ex Inter Duncan, al fianco di Missiroli e Biondini. In attacco spazio a Defrel, autore lo scorso anno di una doppietta proprio contro gli azzurri.
Mister Sarri dal canto suo, opterà per un 4-2-3-1 dando spazio in difesa ai nuovi acquisti Hysaj e Chiriches. A centrocampo altri due esordi, con Allan e Valdifiori titolari al fianco di Hamsik. In attacco invece, dovrebbe essere Insigne ad agire da trequartista dietro Gabbiadini e Higuain.
Sarri in conferenza pre-gara ha confessato di voler tirare fuori il 101% dalla squadra, senza fare proclami ed eccessivi sogni di gloria. L’umanità, la dedizione e il coraggio di questo nuovo timoniere azzurro fanno ben sperare. Grinta, sudore e gioco saranno le parole d’ordine: Buona fortuna mister!

A proposito dell'autore

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati