Nonostante i rumors sul futuro di Sarri, il furto di Nainggolan all’ultimo minuto e il calo fisico e mentale di molti azzurri, la missione secondo posto deve necessariamente essere portata a termine, per non trasformare questa stagione in un totale fallimento e compromettere il futuro del club.
Sarri, dopo aver risistemato Insigne nel tridente al fianco di Callejon e del Pipita, domani sera contro l’Atalanta, potrebbe optare per il ballottaggio Ghoulam-Strinic in difesa e per l’impiego di David Lopez al posto di Allan.
I bergamaschi guidati dall’ex tecnico azzurro Reja, arrivano al San Paolo con una salvezza praticamente conquistata e con un Borriello in uno stato di forma eccellente. Nell’undici di partenza, rispetto all’ultima gara vinta contro il Chievo, mancheranno Gomez per squalifica (al suo posto giocherà D’Alessandro), poi Paletta e Brivio in difesa che saranno sostituiti da Bellini e Dramè.
Noi, rispetto a tutte le altre testate, non faremo nessun accenno alle polemiche sul prossimo calciomercato(e ai possibili affari con l’Atalanta), bisogna restare concentrati su una sfida fondamentale, prestando anche un orecchio a quello che succederà alle 19 al Marassi di Genova.

Queste le probabili formazioni di domani:
NAPOLI

Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic, David Lopez, Jorginho, Hamsik, Callejon, Higuain, Insigne. All.Sarri
ATALANTA
Sportiello, Bellini, Toloi, Masiello, Dramé, De Roon, Cigarini, Kurtic, Diamanti, D’Alessandro, Borriello. All.Reja

A proposito dell'autore

Fabio Ferraro

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati