C_4_ricetta_253_lstParagrafi_paragrafo_2_upiFotoParagrafo

INGREDIENTI PER L’IMPASTO
500 g di farina 00
250 g di acqua tiepida
15 g. lievito di birra fresco
sale
60 ml di Olio Evo
INGREDIENTI PER LA FARCITURA
2 cespi di scarola liscia
uno spicchio d’aglio
un cucchiaio di capperi sotto sale
olive nere denocciolate
olio evo
uva passa
pinoli
noci
PROCEDIMENTO:
Sciogliete il lievito nell’ acqua e versatela gradatamente nella farina messa a fontana in una ciotola molto capiente. Quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua col lievito aggiungere il sale e l’olio ed iniziare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio  copritelo con un canovaccio umido e lasciatelo lievitare per almeno 2 ore deve raddoppiare di volume.
Iniziamo ora a preparare il ripieno ripulendo le scarole dalle foglie piu’ verdi e laviamole abbondantemente. Tagliate ogni foglia in tre o quattro pezzi e ancora piena di acqua mettetela in una pentola e fatela ammorbidire tenendo il fuoco medio e coprendo con un coperchio.
Intanto fate soffriggere, in una larga padella, uno spicchio d’aglio in olio extravergine d’oliva i capperi sciacquati l’uvetta, i pinoli, le noci, le olive e la scarola precedentemente stufata privata dell’acqua.
Prendete il panetto e dividetelo a metà.
Stendete ogni parte in due dischi e posizionale un disco più grande in una teglia ben oliata.
Coprite con la farcitura di scarole fatta raffreddare e richiudete con l’altro disco di pasta.
Sigillate i bordi e spennellate la superficie della pizza con dell’olio e fatela cuocere a 180° fino a doratura.
XoXo Vigan VìVì