La Giunta Comunale, a firma degli assessori Enrico Panini e Alessandra Clemente, ha approvato lo schema del Protocollo di intesa per l’installazione di un varco telematico di controllo dell’accesso e per la gestione dei servizi di Polizia Locale della viabilità dell’Istmo di Nisida. ”Un importante risultato – dichiarano gli assessori Clemente e Paniniper la realizzazione dell’Area Pedonale dell’Istmo di Nisida. L’area pedonale, che il territorio voleva da tempo, è stata fortemente voluta da questa Amministrazione’’.  

L’iniziativa segue i lavori del Tavolo presso la Prefettura di Napoli dove, su impulso di questa Amministrazione, si era stabilito di pedonalizzare l’area dell’Istmo di Nisida prevedendo l’installazione di un varco telematico di controllo degli accessi su suolo del Comune di Napoli – via Nisida – con i relativi costi a carico dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale.

Il protocollo di intesa, tra la Prefettura di Napoli, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale e il Comune di Napoli, disciplina i rapporti tra gli Enti per l’installazione del varco di controllo di accesso alla predetta Area Pedonale, a carico dell’Autorità Portuale e su progetto del Comune di Napoli, la gestione del varco telematico di controllo e l’accertamento delle infrazioni a cura del Servizio Gestione Sanzioni Amministrative del comune di Napoli. ‘’Ora il protocollo verrà sottoscritto dalle parti e si potrà procedere alla realizzazione del varco di controllo degli accessi. Ringrazio il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale e il Prefetto per la sinergia, l’attenzione e la collaborazione prestata per questa tematica” hanno poi aggiunto i due assessori. L’accesso sarà garantito, previo rilascio del relativo permesso, alle vetture legate alle strutture di ormeggio, delle strutture militari e dell’istituto penale.