Un’odissea lunga due secoli: i marmi del Partenone 12° puntata

a cura di Giorgio Manusakis

La proposta di Louis Godart: una risoluzione dell’Onu per il ritorno in Grecia dei fregi esposti al British Museum.
La proposta è stata formulata ad Atene, nel corso del convegno internazionale organizzato dall’Unesco, nel Nuovo Museo dell’Acropoli, per il ritorno delle opere d’arte trafugate illegalmente, ai loro paesi di origine. Il Consigliere del Presidente della Repubblica Italiana, per la conservazione del patrimonio culturale, professor Louis Godart, si è posto a favore di una risoluzione delle Nazioni Unite, per la restituzione alla Grecia, dei fregi del Partenone, esposti al British Museum di Londra. Inoltre, un suo intervento, George Bizos, consigliere di Nelson Mandela, ha invitato tutti i partecipanti a impegnarsi in prima persona per il raggiungimento di questa restituzione. Infine, Matthew Bogdanos, il responsabile del Museo di Baghdad, statunitense di origine greca, ha osservato che “ci sono analogie tra i saccheggi del museo di Baghdad, ed il ratto dei marmi del Partenone“, pur tenendo conto delle differenze storiche. (Fonte: Ambasciata Greca in Italia)

Il Vaticano riporta in Grecia un frammento del Partenone sotto forma di prestito.
Ιl ministro greco della cultura, Michalis Liapis, ha presentato ad Atene il frammento del Partenone, consegnato dai Musei Vaticani alle istituzioni elleniche, sotto forma di prestito. Alla presentazione ufficiale alla stampa, hanno preso parte il Nunzio Apostolico ad Atene, monsignor Patrick Coveney, l’Ambasciatore della Grecia presso la Santa Sede, S.E. Miltiadis Chiskakis, il responsabile del settore antichità classiche della Santa Sede, Giandomenico Spinola, Il presidente dell’Organismo per la costruzione del Nuovo Museo dell’Acropoli, professor Dimitrios Pantermalìs, e Vivì Vassilopoulou, direttrice antichità e patrimonio culturale del ministero greco della cultura. Il frammento, di dimensioni di 0,24 m per 0,25, costituiva parte del fregio settentrionale del Partenone ed era sinora conservato nel Museo Gregoriano Etrusco della Città del Vaticano. In rilievo, la testa di un uomo “σκαφηφ?ρος”, intento a trasportare un utensile. Il ministro greco della cultura, Michalis Liapis, ha voluto sottolineare al proposito: un’ulteriore parte del fregio in rilievo del Partenone ha fatto ritorno in Grecia. Un evento importante, da una parte perché giunge dal Vaticano, con tutto ciò che ne consegue a livello internazionale e dall’altra perché i Musei Vaticani sono tra i più grandi e importanti d’ Europa. E con questo gesto, offre un esempio da imitare anche ad altri, per poter ricomporre definitivamente e totalmente l’unità dei fregi del Partenone. La consegna del fregio, viene fatta sotto orma di prestito, secondo la legislazione vigente, ed è dovuta agli importanti sforzi del ministero della cultura greco, del direttore dei Musei Vaticani, professor Antonio Paolucci, ed al sostegno del professor Louis Godart, consigliere del Presidente della Repubblica Italiana per la conservazione del patrimonio artistico. 07.11.2008

Vi ricordiamo che potete trovare tutte le puntate ed i racconti mitologici nella sezioneStorie Mitologiche del nostro sito Napoliflash24.it

http://www.napoliflash24.it/category/turismo-2/storie-mitologiche/

Fine 12° Puntata