Sabato 12 ottobre, presso la cappella del Pio Monte della Misericordia, la V edizione del concerto a favore dei disabili mentali

Si terrà sabato 12 ottobre alle 18.30, presso la storica cappella seicentesca del Pio Monte della Misericordia, in via Tribunali 253, il concerto “Una voce fuori dal coro”. L’evento, giunto alla quinta edizione, è presentato dall’istituzione benefica laica ‘Pio Monte della Misericordia’, una delle più antiche di Napoli, ed è uno spettacolo di beneficenza che ha lo scopo di raccogliere fondi per il coro Cherison dell’associazione La scintilla onlus 1989, composto da persone con disabilità mentale. Al concerto parteciperanno, oltre al citato coro ‘Cherison’ diretto da Fausta Molfini, anche il Coro della Pietrasanta’ diretto dal maestro Rosario Peluso; parteciperanno inoltre Leona Peleskòva, Valentina Ranalli, Massimo Masiello e Anna De Vincenzo. L’evento sarà presentato da Gabriella Cerino, con la regia di Peppe Celentano. La quota di partecipazione è di 10 euro con prenotazione obbligatoria da effettuare chiamando il numero 081446944 o alla mail  maurizioburale@piomontedellamisericordia.it.

Vale la pena ricordare che, come detto, l’evento avrà luogo nella storica cappella seicentesca del Pio Monte della Misericordia. Si tratta di una delle più belle chiese della città, che nel suo interno ospita statue e decorazioni di Andrea Falcone, figlio del più celebre Aniello, tele di Battistello Caracciolo e Luca Giordano, ma soprattutto, dietro il suo altare barocco, si può ammirare la bellissima tela raffigurante le ‘Sette opere di misericordia’, capolavoro del grande Michelangelo Merisi, meglio noto come il Caravaggio.

una voce fuori dal coro