Compagna assidua del viaggio della vita è la paura. L’uomo teme tante cose, ma la paura deve essere accompagnata dal coraggio di superare gli ostacoli che si incontrano quotidianamente, altrimenti diventa vera e propria patologia e deve essere curata. La protagonista di “Paura – Una storia diversa“, ultimo lavoro editoriale scritto dalla poetessa di Pomigliano d’Arco, Ambasciatrice della poesia nel mondo, Tina Piccolo e pubblicato dalla casa editrice “Il Salotto”, si chiama Irina, bella, dolce, amante dell’arte per cui ha creato anche un prestigioso Salotto che accoglie artisti e promuove la cultura. Irina è affetta da fobie che le rendono la vita difficile. Irina non può uscire di casa e ha malesseri vari, ella vive col figlio a cui è legatissima e ha un amico attore, Gianni, che le vuole un bene dell’anima ed anche qui si instaura una lotta tra il desiderio di essere amata e la paura di questo sentimento vitale.
Il libro sarà presentato il prossimo lunedì 11 febbraio alle ore 17,00 al Centro Studi “La Contea”, a Napoli in via Toledo 418. Il presidente del Centro Studi, l’on. Avv. Luciano Schifone, introdurrà questo evento, organizzato dal regista e videomaker Davide Guida di DGPhotoArt (che sarà il moderatore della presentazione) in collaborazione col Circolo Artistico Culturale “Tina Piccolo”. Relatori saranno lo stesso Luciano Schifone, l’editore Gianni Ianuale, il Presidente della Associazione “I nuovi Angeli” Saverio Gatto, la autrice del libro Tina Piccolo, e il giornalista e presentatore Giuseppe Nappa, direttore responsabile della testata “Occhio all’Artista Magazine” che da anni conduce il salotto culturale storico della poetessa.
Per l’occasione verrà proiettato in anteprima assoluta il booktrailer del libro, interpretato dalla attrice teatrale e cinematografica Lara Antico, che sarà fra i protagonisti della presentazione con le letture di alcuni passi del libro.
Ospiti della presentazione, con alcuni interventi musicali di prestigio, il soprano Olga De Maio e il tenore Luca Lupoli, direttamente dal Teatro San Carlo.
Una presentazione di un testo che toccherà realmente il cuore dei presenti, che auguriamo numerosi, per via dell’argomento delicato trattato. Non vorrà essere una tavola rotonda, né un dibattito, ma invitiamo comunque tutti a intervenire e confrontarsi con il tavolo dei relatori, a dire la propria sull’argomento durante la presentazione, perché le paure, le fobie, la depressione sono drammi sempre attuali e presenti in tutti noi e non vanno mai presi sottogamba.” dichiara l’autrice Tina Piccolo.
L’ingresso è libero.