UNA BORSA DI STUDIO INTITOLATA A SALVATORE GIORDANO
 “Confcommercio Napoli intende istituire, con il consenso dei genitori, una borsa di studio intitolata al giovane Salvatore Giordano, indirizzata agli alunni dell’Istituto Massimo D’Azeglio da lui frequentato”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli.
“E’ un evento che ci colpisce tutti da vicino – ha spiegato Russo – non solo per la giovane età di Salvatore, stroncato nel fiore degli anni, ma anche per l’appartenenza dell’azienda paterna alla famiglia dell’Ascom-Confcommercio”.
“Non si può morire per una passeggiata in un luogo simbolo della città di Napoli. Salvatore è un figlio di questa terra martoriata che deve avere il coraggio di risorgere e – conclude il presidente di Confcommercio Napoli – non deve essere più conosciuta nel mondo come un luogo in cui i monumenti cadono a pezzi o per essere il territorio dei roghi e dei rifiuti”.