Il Grand Tour de “La Campania dei Vini” propone domenica 13 SETTEMBRE UN
APPUNTAMENTO AD ALTAVILLA IRPINA, nell’ambito del programma realizzato dalla Scabec in collaborazione con la Fondazione italiana per gli Studi del Vino dell’Università Federico II di Napoli.

Il percorso prevede LA VISITA GUIDATA AL MUSEO DELLA GENTE SENZA STORIA E ALLA MINIERA STAZIONE DI ZOLFO. Il primo edificio, allestito nel Convento dei Verginiani, espone gli abiti di alcune persone senza generalità anagrafica rinvenute in bare lignee durante degli scavi eseguiti in seguito al terremoto del 1980. Ospita inoltre reperti antichi che consentono di ripercorrere, dalla preistoria all’età moderna, la millenaria storia della media valle del fiume Sabato. A seguire si raggiunge la MINIERA STAZIONE DI ZOLFO, importante sito di archeologia industriale e rinomato stabilimento di estrazione e commercializzazione dello zolfo. Dopo la chiusura della miniera, avvenuta nel 1983, lo stabilimento oggi si occupa della lavorazione dello zolfo derivante dalla raffinazione degli idrocarburi.

image

Dopo la visita si potrà prendere parte ALLA DEGUSTAZIONE del GRECO DI TUFO D.O.C.G., vino dal sapore secco e dal profumo intenso e fruttato e del FIANO DI AVELLINO D.O.C.G., fresco e caratterizzato da eleganti note floreali.

Per il trasporto dedicato l’appuntamento è alle ore 9,00 presso
l’Infopoint turistico di Campania>Artecard di piazza Garibaldi. Agli appuntamenti del Grand Tour si partecipa con la Grand Tour Card, acquistabile online su www.campaniartecard.it, oppure nei principali musei e nei siti che ospitano gli eventi. Prenotazione obbligatoria, per informazioni: numero verde 800 600 601, per cellulari o dall’estero + 39 0639967650.