Dopo un lungo tira e molla, tra polemiche e minacce, finalmente sono state ufficializzate le date delle semifinali e quindi della finale di Coppa Italia. A confermare gli appuntamenti che riapriranno la stagione calcistica nel nostro paese è stato il ministro Spadafora; tutto come previsto, con Juventus e Milan impegnate il 12 giugno e Napoli ed Inter il giorno successivo. Competizione che si concluderà 4 giorni dopo con la finale dell’Olimpico (mercoledì 17). Programmi quindi letteralmente stravolti dal Covid: la Coppa Italia rappresenterà l’aperitivo per un calendario successivo molto fitto (campionato ogni tre giorni e per finire gli incontri per le formazioni impegnate nelle coppe europee).

Per gli azzurri una occasione d’oro per mettere in bacheca un trofeo in una stagione che pareva ad un certo punto essersi compromessa irrimediabilmente. E ci sarebbe ancora la Champions…