L’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale promuove il bando “UCSALab Village 2021” per la selezione di attività di sperimentazione e collaterali (laboratori, seminari, workshop) per la promozione dell’economia circolare nel territorio di competenza UCSA, che include i Comuni di Palma Campania, San Gennaro Vesuviano, San Giuseppe Vesuviano e Striano, e rende disponibili risorse che ammontano complessivamente a 10mila euro per la sperimentazione dei servizi circolari.

L’obiettivo della manifestazione di interesse è quello di sperimentare e promuovere attività e/o servizi innovativi sull’economia circolare che verranno poi realizzati durante la prima edizione dell'”UCSALab Village” sulla sostenibilità.

Il Village è in programma nel periodo 29 Maggio – 2 Giugno 2021, fatto salvo l’evoluzione della situazione sanitaria che potrebbe modificarne le date e la modalità di realizzazione.

L’evento rappresenta uno spazio fisico temporaneo, il quale, opportunamente allestito, consentirà ai soggetti proponenti di mettere in piedi la propria proposta di attività.

Il bando è destinato “a coloro che interpretano il cambiamento come una sfida etica, che promuovono la costruzione di percorsi di cooperazione, concertazione ed inclusione, valorizzando in maniera sostenibile il potenziale dei luoghi e delle reti”.

I soggetti beneficiari devono avere sede legale e/o operativa in Regione Campania e possono essere soggetti singoli, associazioni ed enti del terzo settore, start-up e PMI innovative.

La pubblicazione di questo bando rappresenta il continuum di un percorso iniziato dall’UCSA già lo scorso anno con la partecipazione al progetto “CEYOU Circular Economy for Youth” – cofinanziato dal programma Erasmus+ della Comunità Europea, il quale mira a promuovere, coinvolgere e responsabilizzare i giovani under30 intorno all’economia circolare come mezzo per affrontare il pericolo per l’ambiente e il cambiamento climatico consentendogli di intraprendere azioni e iniziative positive nelle loro comunità locali, sviluppare reti e scambiare pratiche.

Proprio nell’ambito del progetto “CEYOU UCSALab” l’UCSA ha avviato l’evento “Hackathon2020“, un laboratorio per lo sviluppo partecipato di idee, il quale ha visto la partecipazione di un gruppo composito di giovani, i quali hanno dato vita a idee progettuali concrete, locali, utili e sostenibili in materia di: riduzione degli sprechi alimentari, allungamento della durata di vita dei beni e prevenzione nella produzione dei rifiuti.

Pertanto l’obiettivo principale della manifestazione d’interesse “UCSALab Village 2021” è quella di “selezionare proposte per attività di sperimentazione che promuovano l’economia circolare in tutte le sue forme, con particolare riferimento alle idee progettuali emerse dall’Hackathon 2020 e l’organizzazione di attività collaterali quali workshop, seminari, attività divulgative, laboratori pratici, presentazioni o attività formative“.

Il sostegno ai progetti/attività selezionati consisterà nell’erogazione di contributi fino ad un massimo del 100% delle spese del progetto/attività secondo le modalità previste nel bando.

Per ogni proposta pervenuta il contributo massimo richiedibile per l’attività di sperimentazione è di Euro 500,00.

Coloro i quali sono interessati a partecipare potranno inviare la documentazione richiesta dal bando entro e non oltre le ore 12,00 del 31 marzo 2021, a mezzo PEC, all’indirizzo ucsa@pec.ucsa.eu oppure consegnata a mano, all’Ufficio Protocollo del Comune di Striano, entro il termine prestabilito.

L’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale dei Comuni di Striano, Palma Campania, San Gennaro Vesuviano e San Giuseppe Vesuviano è stato istituito il 9 settembre del 2016 a norma dell’Art. 30 del T.U.E.L..

L’obiettivo dell’UCSA è di facilitare e/o potenziare la gestione nelle aree ambiente, energia e adattamento ai cambiamenti climatici dei comuni aderenti.