Per chi si cimenta con il trading per la prima volta, la domanda di partenza è facile da immaginare: con questa attività si può guadagnare realmente oppure no? L’interrogativo è più che giustificato, soprattutto perché non mancano gli operatori che promettono dei profitti ingenti con investimenti minimi. La loro non è una bugia ma nemmeno la verità: molto dipende dall’approccio del singolo. Quel che è certo è che il trading online offre la possibilità di guadagnare, ma non ci si può dimenticare del rovescio della medaglia, e cioè che con il trading online si corre anche il rischio di perdere dei soldi. Quindi, ammettendo che nel giro di breve tempo è possibile conseguire guadagni importanti, si deve anche ammettere che nello stesso lasso di tempo, se non si è accorti, si corre il pericolo di perdere cifre ingenti. 

Come evitare di perdere soldi con il trading online

Come si fa a perdere soldi per colpa del trading online? La colpa è, molto semplicemente, di investimenti non oculati. Le scelte sbagliate capitano a chiunque e questo deve essere molto chiaro: non esiste trader che non sia andato incontro a perdite nel corso della propria attività. Il compito non è tanto quello di evitare le perdite, allora, quanto piuttosto quello di recuperarle e di risalire subito la china. Una strategia corretta non è quella che esclude le perdite, ma quella che contempla i necessari bilanciamenti tra le posizioni.

Ovviamente, c’è un modo più rapido e più semplice per perdere denaro con il trading online: è quel che succede quando ci si affida a piattaforme non regolamentate o addirittura non legali. In questo caso si è vittime di una vera e propria truffa, con tutti i rischi che ne possono conseguire. Questa è la ragione per la quale è preferibile controllare con cura le caratteristiche del broker a cui ci si vuole affidare, magari verificando sul web se sia in linea con gli standard di sicurezza previsti a tal proposito.

Una buona strategia di investimenti

La Rete mette a disposizione un gran numero di siti che consentono ai trader principianti di imparare ciò di cui hanno bisogno per fare affari vincenti: uno di questi è https://investingoal.com/it/. C’è bisogno di una strategia di investimenti oculata e studiata con pazienza per riuscire ad arricchirsi: ecco perché è bene non sottovalutare nessuno dei corsi di formazione di cui è possibile usufruire. Una volta che ci si è assicurati di tradare con un operatore qualificato, quindi, si deve procedere con la stesura di una strategia che si dimostri solida e che sia calcolata non sul breve termine, ma sul medio e lungo periodo.

Copiare dagli altri trader

Il trading è uno dei pochi settori in cui copiare dagli altri non solo è lecito, ma è addirittura consigliato. Si parla a tal proposito di copytrading, proprio per indicare quella pratica che prevede di copiare e replicare le azioni di altri trader, ovviamente da scegliere tra i migliori del settore. 

Come funziona il copytrading

In una piattaforma che consente di eseguire il copytrading, è sufficiente ricercare e identificare i trader professionisti che hanno totalizzato i guadagni maggiori per poi prendere spunto da loro. Non è detto che il trader da copiare sia sempre quello più ricco, comunque: tutto dipende dal proprio profilo e dal budget che si è intenzionati a investire. Potrebbe accadere, per esempio, che il trader con i guadagni più alti abbia una propensione al rischio molto elevata, certo poco adatta per chi è alle prime armi e magari non vuole investire troppi soldi: in una circostanza del genere, sarà più indicato mettersi in cerca di un altro trader con una propensione al rischio inferiore.