La collisione è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 17.30: un treno ha travolto un’auto rimasta bloccata sui binari, lungo la tratta Baiano – Napoli della Circumvesuviana. Nell’incidente un uomo di 70 anni e’ rimasto gravemente ferito nei pressi della stazione di Avella-Sperone, in localita’ Casale di Sperone. Nel punto di attraversamento e’ presente un impianto semaforico con segnalazione acustica.

La vittima, che si trovava alla guida della sua auto, una Renault Scenic, probabilmente non si e’ accorto delle segnalazioni e ha attraversato i binari proprio mentre sopraggiungeva il treno. Inutile ogni tentativo da parte del macchinista di fermare il treno prima dell’impatto. La vettura e’ stata trascinata per diversi metri, fino a quando la motrice non si e’ fermata. Immediati i soccorsi con un’ambulanza del 118 che ha prestato le prime cure prima di trasferire il 70enne di Avella, che rientrava a casa da Tufino, nell’ospedale di Nola. Le sue condizioni sarebbero molto gravi, anche se quando sono arrivati i soccorritori l’uomo era ancora cosciente ed e’ rimasto per circa un’ora intrappolato nelle lamiere della sua vettura, prima che una squadra dei vigili del fuoco riuscisse a liberarlo. Il treno e’ stato evacuato con i pochi passeggeri a bordo, che non hanno subito conseguenze ma erano spaventati.