L’Azienda Ospedaliera dei Colli, insieme al Centro regionale trapianti della Campania promuove, sabato 22 dicembre, a partire dalle 9.30, una giornata dedicata all’importanza delle donazioni di organo. 

L’evento, organizzato dai genitori dei giovani trapiantati di cuore della Campania e dei tanti ancora in attesa di un nuovo organo che possa farli tornare a vivere, è giunto alla sua quarta edizione.

Interverranno alla giornata di festa artisti e cantanti che non vogliono far mancare il loro contributo alla causa, regalando un sorriso ai pazienti ricoverati.

“La giornata, che vede l’impegno di tutto il personale sanitario della Uoc di Cardiochirurgia generale, diretta dalla professoressa Marisa De Feo, in sinergia con le Uosd di Chirurgia dei Trapianti di Cuore, di cui è responsabile il dottor Ciro Maiello; e di Assistenza meccanica al circolo e dei trapianti nei pazienti adolescenti, di cui è responsabile il dottor Andrea Petraio, vuole essere un momento di condivisione all’insegna della solidarietà e ha come obiettivo la promozione e la diffusione della cultura della donazione come valore ed esigenza etica” ha dichiarato Antonio Giordano, commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera dei Colli.

“L’obiettivo di giornate come queste è quello di sensibilizzare le persone alla cultura della donazione di organi. Lo facciamo per Alessio, ricoverato al Monaldi dal mese di agosto scorso e in attesa di un nuovo cuore e per i tanti che si trovano nelle sue stesse condizioni” ha spiegato Andrea Petraio.

Interverrà alla manifestazione anche Antonio Corcione, direttore del Centro regionale trapianti.