Un paziente campano è stato trasferito dall’Azienda Ospedaliera di Padova all’ospedale Monaldi con un volo dedicato all’attività trapiantologica. La comunicazione è arrivata nel tardo pomeriggio di venerdì 28 febbraio.

In questo periodo particolarmente complesso per la presenza di
diversi casi di coronavirus nella regione Veneto abbiamo provveduto al
trasferimento di un paziente sottoposto a trapianto polmonare da Padova
all’ospedale Monaldi
”. Si spiega così la necessità lo dichiarano Maurizio di Mauro, direttore generale dell’ospedale napoletano e Antonio Corcione, direttore del “Centro regionale trapianti” della Campania.

A prendere in carico il paziente è stato il dottor Giuseppe Fiorentino, direttore della Unità Complessa di “Fisiopatologia respiratoria“, Dario Mattiacci, anestesista e Luca Mattuozzo, infermiere.

La richiesta di trasferimento è stata resa possibile grazie all’attivazione, presso l’ospedale Monaldi, del percorso di follow up per pazienti sottoposti a trapianto polmonare. L’obiettivo era quello di trasferire il paziente in una struttura adeguata per il prosieguo delle terapie“, dichiarano Maurizio di Mauro, direttore generale dell’AO dei Colli e Antonio Corcione, direttore del Crt della Campania. La Regione ha seguito l’intera procedura.