Un bimbo di appena quattro anni della provincia di Caserta è morto annegato, ieri sera, nella piscina del ristorante di Pozzuole dove, insieme alla famiglia, stava prendendo parte ad un ricevimento di nozze. Il piccolo, secondo di tre fratelli, si sarebbe allontanato dalla custodia dei genitori, una coppia di Maddaloni, per avvicinarsi alla piscina e tuffarsi insieme ad altri bambini.
Soccorso immediatamente il piccolo Dario, questo il suo nome, è stato portato all’ospedale “Santa Maria delle Grazie”, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Sgomento tra i partecipanti alla festa, che per una tragica fatalità, si è trasformata in tragedia. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta. Gli investigatori hanno ascoltato i testimoni per cercare di ricostruire l’accaduto e stabilire eventuali responsabilità. Intanto gli inquirenti hanno prelevato le immagini delle telecamere della struttura, il lido Kora di Lucrino, dove si stava svolgendo il banchetto. La polizia ha posto i sigilli alla struttura per effettuare i controlli ed indagare sulle cause della tragedia.