Lunedì 11 novembre 2019, a partire dalle ore 16.30, presso la Sezione San Tommaso d’Aquino della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, a Napoli in viale Colli Aminei 2, prenderà il via il ciclo d’incontri di formazione ecumenica I lunedì di Capodimonte per l’unità dei cristiani. Le opere di misericordia nella vita delle Chiese, promosso dal Consiglio Regionale delle Chiese Cristiane della Campania (CRCCC) con il supporto della stessa Facoltà Teologica, la collaborazione del Centro Studi Francescani per il dialogo interreligioso e le culture e il patrocinio della Conferenza Episcopale Campana.

Nata due anni fa per essere un laboratorio di dialogo e di unità, attraverso dibattiti, approfondimenti, lezioni frontali e seminari di ricerca, nella prospettiva della testimonianza comune, la rassegna I lunedì di Capodimonte torna quest’anno con un nuovo e ricco programma formativo, incentrato sulle opere di carità portate avanti dalle diverse comunità cristiane, singolarmente e insieme.

«L’ecumenismo della carità è al centro del percorso formativo proposto quest’anno – ha dichiarato il neoeletto presidente del CRCCCpadre Edoardo Scognamiglio – perché ogni giorno diveniamo consapevoli che là dove ogni essere umano soffre, là dove è calpestata la dignità delle persone, dove è fatto strame della giustizia, della libertà e dell’uguaglianza, proprio in quel luogo la fraternità dei cristiani si mostra come controcultura capace di smuovere ostacoli grandi come montagne e di agire per amore fraterno concretamente, mettendosi al servizio degli ultimi. In questo modo, l’agire nella carità diventa anche atto d’evangelizzazione per mezzo della testimonianza d’amore e d’unità».

Il primo incontro in calendario, previsto appunto per lunedì prossimo, prendendo spunto da un passo del Vangelo di Matteo («Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare» – Mt 25,35), vedrà un dibattito a 3 voci (una cattolica, una ortodossa e una protestante) sul tema Carità e giustizia a servizio degli ultimi, nel quale saranno impegnati don Giuliano Savina (direttore dell’ufficio nazionale ecumenismo e dialogo interreligioso della Conferenza Episcopale Italiana), l’archimandrita Georgios Antonopoulos (Chiesa ortodossa – Patriarcato ecumenico di Costantinopoli) e il pastore Giuseppe Verrillo (Chiesa Libera di Volla), moderati dal professor Michele Giustiniano, giornalista e teologo specializzato in ecumenismo e dialogo interreligioso.

La partecipazione ai lunedì di Capodimonte, aperta a tutti e gratuita, è valida ai fini dell’aggiornamento professionale di tutto il personale docente della scuola italiana di ogni ordine e grado. Il ciclo d’incontri formativi, infatti, è riconosciuto a tutti gli effetti dal MIUR ed è presente sulla piattaforma S.O.F.I.A. contrassegnato dal codice identificativo 36156.

I lunedì di Capodimonte avranno luogo, sempre presso la Sezione San Tommaso, dalle 16.30 alle 18.30, fino al giorno 11 maggio 2020, con regolare cadenza mensile, ad eccezione del mese di gennaio, in cui è prevista la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, e del mese di aprile.

Per informazioni e contatti

Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale

Sezione San Tommaso d’Aquino – Viale Colli Aminei 2 (Napoli)