Sta per partire la quarta edizione del Festival del Bacio #cuoredinapoli, una serie di performance di musica dal vivo e installazioni interattive lungo un percorso di cinque chilometri, il prossimo 28 marzo, da metà mattinata fino a notte.
Diecimila fotografie, quattrocento esercizi commerciali, trecento studenti, decine di musicisti, associazioni e installazioni interattive: sono questi per il 2015 i numeri dell’evento ideato e realizzato dalla scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e da Mediaintegrati (mediaintegrati.it), promosso e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.
Volto come sempre a promuovere le relazioni interpersonali, nella loro essenza, attraverso il bacio – “prima forma di comunicazione non verbale e più diffusa al mondo, concetto ideale da cui partire per costruire le fondamenta di un territorio comune e condiviso” – , o con semplici abbracci e strette di mano, il percorso del Festival si snoderà lungo i due decumani e tutti i vicoli che li collegano, via San Sebastiano, piazza del Gesù Nuovo e parte di via Duomo, in una ricca offerta performativa, musicale e artistico-interattiva.

Tante le band e i cori che si esibiranno, dalle 17,00 sul palco che sarà posizionato in Piazza Gerolomini (The George Frevis Band, Jobba and The Vesuvians, Psychopathic Romantics, The Burlesque, The Shak&Speares, Capone & Bungtbangt; a seguire Reggae Sound System HDM Roots Movement & Mc Baco), o anche in formazione busker, in alcuni casi anche itinerante (Andrea Tartaglia & Aneuro, Avallone & Sebastiano, Sudaria, The Blue Gospel Singers, Cuore di Ballo, Pagaonda Associazione Samba Napoli, Il Calascione, Lucio Lo Gatto e i Vandalia, Fede’n’Marlen, Re Scatto).

percorsomusicisti
Realizzate dalla stessa Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte, 15 installazioni interattive, inoltre, saranno posizionate nei vicoli tra i due decumani, tutte attivate da gesti che possono essere compiuti solo stringendo relazioni con altre persone.


I numerosissimi esercizi commerciali disseminati lungo il percorso, insieme con le associazioni del territorio, contribuiranno anche quest’anno ad addobbare la città per l’intera giornata con le loro opere “a tema”.
La serie di eventi potrà essere raccontato fotograficamente sui social, dai partecipanti stessi, attraverso l’hashtag #cuoredinapoli.

La pagina Facebook ufficiale del Festival: www.facebook.com/festivaldelbacio
Media partner dell’iniziativa: www.freakoutmagazine.it