Il Covid-19 non ferma il tradizionale Concerto dell’Epifania: la 26.ma edizione è stata registrata a “porte chiuse” nel magnifico scenario del Complesso Monumentale di Santa Maria La Nova per un sinfonico abbraccio partenopeo all’Italia che resiste. 

Così anche quest’anno, la Befana giungerà nelle case degli italiani accompagnata dalle note del tradizionale Concerto dell’Epifania. Infatti, il 5 gennaio 2021, dalle ore 23:35, Rai 1 trasmetterà da Napoli la 26.ma edizione del tradizionale concerto come già accaduto nelle precedenti edizioni dal 2003 al 2005. Nel pieno rispetto dei protocolli sanitari previsti per contrastare la diffusione del Covid-19, il Concerto sarà registrato nei giorni 29 e 30 dicembre senza la presenza di pubblico. Sarà “Abbracciami” il tema scelto in questa occasione per il tradizionale appuntamento culturale e musicale ideato e promosso dall’Associazione Oltre il Chiostro onlus, presieduta da Giuseppe Reale – autore dello spettacolo – e prodotta per Rai Cultura dalla Melos International di Dante Mariti, insieme all’Associazione Musica dal Mondo, che cura l’intera organizzazione dell’evento. Tra i grandi ospiti musicali, il giovane e talentuoso Antonio Marino. Reduce della sua partecipazione ad All Together Now 2020il game show musicale condotto da Michelle Hunziker, già in radio, negli store e sulle piattaforme digitali con il suo primo singolo Frida(Pizzicato Music / Believe)Marino torna ad abbracciare, in maniera simbolica, il pubblico dal palco di un evento speciale. La sua inconfondibile voce scalderà i cuori della gente a casa, con una originale interpretazione di Almeno Tu nell’universo di Mia Martini. La direzione artistica è affidata a Francesco Sorrentino. La regia televisiva sarà firmata da Barbara Napolitano del Centro Produzione Rai di Napoli ed a condurre sarà Arianna Ciampoli.

Nello splendore artistico della location, la scenografia di questa edizione sarà impreziosita da un’opera di Luigi Grossi, tra i più prolifici artisti della Napoli contemporanea, pensata per l’occasione e dal titolo Vita incandescente

La manifestazione è associata alla consegna dei premi Nativity in the World 2021