Luigi Vassallo, 71 anni, era scomparso dalla sua abitazione di Terzigno, nel napoletano, lo scorso 5 maggio. Il pensionato è stato ritrovato privo di vita, a bordo della sua auto, ieri sera nella campagne del comune in provincia di Napoli. Per quell’omicidio oggi c’è un indagato, si tratterebbe di un giovane cittadino straniero ospitato all’interno di una struttura di accoglienza per migranti. Sarebbe lui l’ultimo ad aver visto vivo Luigi Vassallo.


Dalle indagini coordinate dalla compagnia dei carabinieri di Torre Annunziata e da quelli di Ottaviano, sarebbe emerso che Vassallo si sarebbe allontanato con il giovane e sarebbe poi stato colto da malore. A questo punto il ragazzo, forse spaventato, sarebbe scappato senza prestare soccorso e portando via anche il telefono cellulare dell’ anziano. Del suo caso si era occupata la trasmissione ‘Chi l’ha vistò.