Una nuova scossa di terremoto dopo quella di ieri ai Campi Flegrei è stata avvertita a Napoli intorno a mezzogiorno di oggi. In particolare nei quartieri da Fuorigrotta a Secondigliano, ma anche nella cintura esterna della città, il sisma è stato avvertito distintamente dai residenti.

Epicentro del forte sisma la Croazia, dove una scossa di magnitudo 6 ha provocato morti, feriti e provocato ingenti danni strutturali. Ieri invece, intorno alle 9 della mattina, una scossa di magnitudo 2.6 si era verificata nell’area dei Campi Flegrei e nella periferia Ovest di Napoli. Il boato e la scossa sono stati avvertiti dalla popolazione a causa dell’esigua profondità, soli due chilometri.

La scossa di terremoto di oggi in Croazia oggi è stata registrata anche dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.