Continua incessantemente il controllo del territorio contro gli incendi di rifiuti: nel pomeriggio di ieri, in Giugliano in Campania sulla sp 131, i carabinieri della Stazione di Villa Literno hanno tratto in arresto, in flagranza di reato di combustione illecita di rifiuti, un 66enne del posto. L’uomo, all’interno del suo terreno privato ubicato a ridosso della citata strada provinciale è stato sorpreso mentre dava fuoco a 7 pneumatici. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.