Terapia del dolore: il decreto per la Rete regionale è finalmente legge!

Un traguardo fondamentale per migliaia di cittadini campani affetti da tumori e da malattie degenerative che non saranno costretti a convivere con la sofferenza fisica e potranno migliorare la qualità della propria vita: la Rete regionale di Terapia del dolore ora è legge.”

Ad annunciare l’importante notizia in ambito sanitario è Flora Beneduce, attivissima consigliera regionale della Campania e componente Commissione permanente Sanità e Sicurezza sociale. In una nota ufficiale l’onorevole comunica la firma del decreto che individua nodi della rete, requisiti, compiti e funzioni, e si avvale strategicamente del contributo del Coordinamento regionale di Terapia del dolore e di altri esperti specifici

“È stata considerata prioritaria la Sanità e, in particolare, la dignità del malato:,questa la linea del governatore Caldoro” – tiene a stigmatizzare l’on Flora Beneduce che precisa: “Il testo prevede ad hoc lo sviluppo del sistema informativo di Terapia del dolore. Si parte dai flussi informativi dedicati alle cure palliative e alla specialistica ambulatoriale e farmaceutica; viene definito un piano di monitoraggio delle attività erogate dai centri Hub & Spoke, dal quale si evidenziano il volume di attività e la tipologia; viene altresì stabilita la formulazione di prescrizioni ed indicazioni per ciascuna azienda sanitaria locale, così da completare l’assetto della rete di terapia del dolore implementando gli spoke.”

Responsabilizzate adeguatamente anche le singole aziende che sono chiamate a stilare un piano di formazione degli operatori dedicati o da destinare a tali attività precipue.

Teresa Lucianelli