Dieci aziende controllate nelle zone di Sant’Anastasia, Cercola, Volla, Pomigliano d’Arco e Casalnuovo: otto le attività sequestrate con l’accusa di gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni nonché esercizio abusivo della professione. Questo è il bottino dell’“Action day Interforze”, la task force nazionale contro i reati ambientali condotta sul campo da Esercito, Polizia Metropolitana, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Carabinieri Forestali. Operazioni di Polizia Giudiziaria dirette dal comandante della Polizia Metropolitana, Lucia Rea.

“Si tratta di una nuova operazione della task force sulla ‘Terra dei Fuochi’ alla quale la Città Metropolitana offre, con il Corpo di Polizia Metropolitana, un contributo determinante. Il nostro obiettivo è quello di ripristinare condizioni di salubrità dell’ambiente che ci circonda salvaguardando la salute dei cittadini” così si è espresso il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, in merito all’ Action day.