Apre al Piccolo Bellini, giovedì 10 ottobre, alle 21:15, “Sweet swan way”, che inaugura la nuova stagione del teatro d’innovazione partenopeo.  Il regista e coreografo Nyko Piscopo offre una lettura metaforica e psicologica de Il Lago dei Cigni di Čajkovskij, indagando i mutamenti, le evoluzioni, le alterazioni della psiche attraverso la metamorfosi donna-animale.

Mutevole, incostante, remissiva o emancipata? L’universo interiore di una donna viene costantemente alterato da eventi che lo stravolgono e ne condizionano le sembianze. Ogni cosa muta e tutto diventa uno stadio esistenziale transitorio. Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta difficile che può inaspettatamente trasformare nella migliore versione di sé.

Sweet Swan way!

Coreografia / Nyko Piscopo

Assistente / Nicolas Grimaldi Capitello

Collaborazione artistica / Francesco Russo

Costumi / Pina Raiano, Alessandra Zevola Handmade Design,

Só dancewear

Luci / Luigi Della Monica

Scene / Leopoldo Guadagno

Danzatori / Sibilla Celesia, Monica Cristiano, Leopoldo Guadagno,

Elisabetta Violante, Roberta Zavino

Musica / Pyotr Ilyich Tchaikovsky

Drammaturgia musicale / Sika

Video / Ivan L’Astorina, Matteo Cinque

Foto / Federica Capo

Produzione / ARB Dance Company

Coproduzione / Cornelia