Il Napoli, dopo 5 vittorie consecutive si ferma a Genova. Un piccolo stop che non deve preoccupare eccessivamente e probabilmente in questa folle piazza può anche servire a tenere a freno gli entusiasmi. Certo, i tre punti sarebbero valsi la testa della classifica, ma il poco cinismo, Doveri(netto il rigore su Higuain), Perin(ottima la sua prova), Callejon(AAA cercasi precisione) e Hamsik(come si fa a sbagliare un gol così?), hanno deciso che anche un punto poteva andar bene. Ironia a parte, un Napoli un pò stanco, ha sofferto più del dovuto contro i modesti ma coriacei gemellati rossoblù. E a penalizzare i partenopei in fase realizzativa è stata soprattuto l’uscita per infortunio dal campo di Mertens che da buon dieselman, era entrato effettivamente in partita nella ripresa, proponendosi pericolosamente e seminando il panico nella retroguardia genoana. Non alla sua altezza i sostituti Insigne(gioca sempre meglio quando impiegato dall’inizio) e Gabbiadini(il suo rischia di diventare un caso).
Il pari di oggi, se vogliamo, l’unico piccolo campanello d’allarme che può far scattere è sulla questione del rallentamento del ritmo di gioco dei partenopei. Infatti già contro Chievo e Palermo si erano evidenziati dei cali di prestazione, rimediati da splendide giocate dei singoli. Oggi, complice anche la sfortuna, questo non è avvenuto, a dimostrazione ancora una volta che a prescindere dalla rosa, per lottare per i primi tre posti, in un campionato ancora lunghissimo, conterà avere continuità di gioco e risultati.
Per il Genoa di Gasperini un ottimo punto e complimenti a Perotti per l’eccezionale prestazione, per il Napoli tanti spunti di riflessione e soprattutto la certezza che per tenere certi livelli partita dopo partita, in casa e in trasferta, bisognerà trovare delle alternative e magari anche rinforzarsi nel mercato di gennaio.

GENOA-NAPOLI 0-0
GENOA
Perin, Munoz, Burdisso, Ansaldi, Figueiras, Costa, Dzemaili, Rincon, Laxalt, Perotti, Pavoletti. All.Gasperini
NAPOLI
Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Higuain, Mertens. All.Sarri

A proposito dell'autore

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati