Questo pomeriggio alle 15 in diretta su Napoliflash24 ospite il sindaco di Napoli Luigi De Magistris con il quale parlaremo di Coronavirus e di politica.

Luigi De Magistris, un passato da magistrato durante il quale ha condotto brillanti inchieste: Poseidone, Why Not, SbP, oggi è sindaco al secondo mandato. E’ stato eletto per la prima volta nel maggio del 2011, dopo il ballottaggio con Gianni Lettieri, con il 65,37% dei voti, sostenuto da una coalizione di centro sinistra.

Nel 2016 si ricandida per un secondo mandato appoggiato da 12 liste: Napoli in Comune a Sinistra (PRC- SEL – PcD’i – LISTA Tsipras), Idv, FdV, Repubblicani Democratici, 3 Liste civiche Meridionaliste, 5 liste Civiche. Anche questa volta vince al ballottaggio con il 66,85% delle preferenze contro il candidato del centro-destra Gianni Lettieri (33,15%).

Il 12 dicembre 2012 de Magistris promuove la fondazione del Movimento Arancione, formazione politica che raccoglie personalità di sinistra deluse dai partiti. Il Movimento Arancione intende costruire un polo alternativo al centro-sinistra insieme alle forze riunite il 1º dicembre 2012 nell’assemblea pubblica Cambiare si può: un gruppo di associazioni e movimenti insieme a Italia dei Valori, Rifondazione Comunista, Partito dei Comunisti Italiani ed Ecologisti e Reti civiche – Verdi Europei. Cinque anni dopo, il 3 febbraio 2017 la lista civica Democrazia Autonomia (DemA), che lo aveva già sostenuto alle ultime elezioni, diventa un partito con obiettivo la partecipazione del popolo alla vita politica.