Cliccare sui link dei teatri per l’acquisto dei biglietti

TEATRO DI SAN CARLO

via San Carlo 98/F   tel: +39 081 7972331 – 412

http://www.teatrosancarlo.it/

Dall’11 al 15 dicembre 2019

Piotr I. Tchaikovsky

“Pikovaja Dama (La Dama di Picche)”

Opera in tre atti su libretto di Modest Il’c Tchaikovsky dal racconto omonimo di Aleksandr S. Puškin

Prima rappresentazione: San Pietroburgo, Teatro Mariinsky, 19 dicembre 1890

 Direttore | Juraj Valčuha

Maestro del Coro | Gea Garatti

Regia | Willy Decker

Regista per la ripresa | Stefan Heinrichs

Scene e Costumi | Wolfgang Gussmann 

Assistente ai costumi | Sara Berto

Luci | Hans Toelstede riprese da Wolfgang Schünemann 

Vocal coach | Nino Pavlenichvili

Interpreti

Herman | Misha Didyk  (11, 13 e 15 dicembre)/ Oleg Dolgov  (14 dicembre)

Il conte Tomskij | Tomas Tomasson

Il principe Eleckij | Maksim Aniskin

Liza | Anna Nechaeva (11, 13 e 15 dicembre)/ Zoya Tsererina (14 dicembre)

Polina | Aigul Akhmetchina

La contessa | Julia Gertseva

Čekalinskij | Alexander Kravets

Surin | Alexander Teliga

La governante | Anna Viktorova

Maša, | Sofia Tumanyan 

Čaplickij/Il cerimoniere | Gianluca Sorrentino

Narumov | Seung Pil Choi 

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Spettacolo in Russo con sovratitoli in Italiano e in Inglese

Durata: 3 ore circa con intervallo

“O ho fatto uno sbaglio spaventoso, o l’opera è un capolavoro”: così scriveva il compositore all’autore del libretto, il fratello Modest Čajkovskij, esprimendo sorpresa e soddisfazione per l’inatteso slancio creativo. La Dama di picche fu infatti portata a termine con una rapidità incredibile in poco più di un mese all’inizio del 1890 e replicò il grande successo dell’Eugenio Onieghin (1878), tratto anch’esso da un racconto da Puškin. I fratelli Čajkovskij rielaborarono a fondo il testo originario; dove questo è l’inquietante storia di una ossessione, di un’idea fissa, al centro dell’opera c’è invece la figura di German che diventa l’uomo del destino di due donne: Liza, che viene travolta dalla sua passione e la Contessa che sente in lui, nel suo sguardo di fuoco, una volontà malefica e distruttiva. Musicalmente si tratta di un’opera di straordinaria compattezza e coesione nella quale si fondono appieno perfezione tecnica e verità di espressione ovvero i due poli della musica di Čajkovskij, compositore colto e dotato di un mestiere e di un bagaglio tecnico di stile occidentale.


TEATRO MERCADANTE

Piazza Municipio – t. 081 5513396

https://www.teatrostabilenapoli.it/teatro-mercadante/

Dal 10 al 15 dicembre

“Il Maestro e Margherita”

di Michail Bulgakov
riscrittura Letizia Russo
regia Andrea Baracco
con Michele Riondino
e Francesco Bonomo, Federica Rosellini
La rappresentazione si apre con l’arrivo di Satana (Woland) e della sua bizzarra cricca (il valletto Korov’ev, il gatto Behemot e la strega Hella) nella Mosca degli anni Trenta. La vicenda ha inizio quando Woland, intromettendosi nella conversazione tra il poeta Ivan e l’intellettuale Berlioz, presagisce la vicina morte dello stesso Berlioz; morte che, poco dopo, accadrà proprio sotto gli occhi di Ivan. Il poeta, sconvolto dall’accaduto e in preda ad una crisi di follia, viene portato in una clinica psichiatrica. Lì incontra il Maestro, uno scrittore condotto alla disperazione dal rifiuto dei critici letterari nei confronti del suo romanzo su Ponzio Pilato e sugli avvenimenti accaduti a Gerusalemme durante il processo di Jeshua e nei giorni successivi alla sua morte. Nel frattempo, Woland e la sua cricca prendono possesso dell’appartamento del defunto Berlioz e portano scompiglio tra i dipendenti del Teatro di Varietà, dove metteranno in scena uno sconvolgente spettacolo di magia nera. Durante lo spettacolo Margherita, l’amante segreta del Maestro, da lui poi abbandonata, ha il suo primo incontro con Woland. Il giorno dopo viene poi invitata ad andare a casa sua, in quanto prescelta per essere la regina del sabba, il gran ballo demoniaco da lui organizzato. Margherita accetta e Woland, in cambio, le dà la possibilità di ricongiungersi con il Maestro. Intanto Jeshua invia il suo discepolo Levi Matteo da Woland, per chiedergli di dare al Maestro e Margherita la pace, non potendo essi meritare la luce. Woland raggiunge i due amanti e offre loro, invece, la possibilità di andare agli inferi. Margherita accetta e, dopo aver ucciso il Maestro, si uccide lei stessa. Insieme, i due amanti si dirigono verso gli inferi, dove Woland e la sua cricca hanno già fatto ritorno.


TEATRO SAN FERDINANDO

Piazza Eduardo de Filippo 20

t. 081 5513396 – 081 292030 – 081 291878

https://www.teatrostabilenapoli.it/

14-15 dicembre

“Another round for five”

regia e coreografia Cristiana Morganti
interpreti Maria Giovanna Delle Donne, Anna Fingerhuth, Justine Lebas, Antonio Montanile, Damiaan Veens
collaborazione artistica Kenji Takagi
disegno luci Jacopo Pantani
assistenti di prova Anna Wehsarg / Elena Copelli
editing musiche Bernd Kirchhoefer

Un cerchio che allude anche a un circolo, un club, una cerchia, struttura chiusa, un luogo a cui si appartiene o da cui si viene esclusi e in cui si consumano rituali, esibizioni televisive, gare, terapie di gruppo, scontri, discussioni e confessioni: un gioco dove realtà e finzione, conscio e inconscio, equilibrio e caos si confondono. Su una scena quasi vuota – entrano ed escono con i danzatori solo alcuni oggetti – prende forma una dimensione claustrofobica (ma non priva di ironia) in cui il tempo è scandito in maniera non lineare da flashback e anticipazioni, in un montaggio dei quadri a cui è invitato a contribuire lo spettatore e che rimanda al linguaggio cinematografico.


TEATRO RIDOTTO DEL MERCADANTE

Piazza Municipio – t. 081 5513396

https://www.teatrostabilenapoli.it/

11 dicembre

“4.48 Psychosis”
di Sarah Kane
traduzione Barbara Nativi
regia Valentina Calvani
con Elena Arvigo
scene, costumi e luci Valentina Calvani e Elena Arvigo
musiche originali Susanna Stivali
produzione SantaRita Teatro 4:48

Psychosis racconta la fragilità dell’amore, la ribellione nei confronti dell’ordine costituito, la tenacia di fronte all’irrinunciabilità della speranza sentimentale. Non è dunque l’ultima lettera di un suicida, ma una preghiera, una richiesta di ascolto e di amore in una società sorda, anestetizzata in cui non c’è spazio per emozioni estreme, forti, devastanti. Una società che si ostina a “voler curare”, invece che “prendersi cura”.


TEATRO AUGUSTEO

P.tta duca d’Aosta 263 – Tel. 081414243 – 405660 – Fax 400045

http://m.teatroaugusteo.it

Da venerdì 6 a domenica 15 dicembre 2019

“Cyrano”

di Riccardo Pazzaglia (Tratta da E. Rostand)
regia e scene di Bruno Garofalo
musica e canzoni di Domenico Modugno

con Gennaro Cannavacciuolo e con Cosima Coppola e Gianluca Di Gennaro

Gennaro Cannavacciuolo sarà Cyrano, il poeta spadaccino, in una trasposizione musicale della celebre opera, una favola morale e romantica in cui l’amore è un valore immenso, tanto da sacrificare se stessi per la felicità dell’oggetto del proprio sentimento: un atto quasi disumano, dove il bene altrui è al di sopra del proprio. Un invito all’amore essenziale, autentico e oltre ogni logica.

…battersi per un verso o per un fiore, per un fiore morire!

Debutta all’Augusteo “Cyrano”, un musical e una storia romantica senza tempo


TEATRO BELLINI

Via Conte di Ruvo 14 – tel. 081 5491266 – Fax 081 5499656

http://www.teatrobellini.it/

dal 6 al 15 dicembre 

“Dr Nest”

Familie Flöz,

di Fabian Baumgarten, Anna Kistel, Björn Leese, Benjamin Reber, Hajo Schüler, Mats Suethoff, Michael Vogel

con Anna Kistel, Björn Leese, Benjamin Reber, Hajo Schüler, Mats Suethoff

maschere Hajo Schüler
musiche Fabian Kalbitzer

Due anni fa, con Teatro Delusio ci hanno raccontato il magico mondo del palcoscenico oggi i Familie Flöz, lo strabiliante gruppo berlinese che ci fa sognare con le sue maschere umanissime, torna al Teatro Bellini per addentrarsi nell’enigmatica cartografia del cervello e raccontare le torbide profondità dell’animo umano attraverso la storia del Dottor Nest. Ispirata da paradossali descrizioni di casi provenienti dalla neurologia, attraverso la storia del Dr Nest la compagnia ci spalanca le porte della sperduta casa di cura «Villa Blanca» per rivelare al pubblico i mondi bizzarri degli inquilini e del personale.


TEATRO PICCOLO BELLINI

Via Conte di Ruvo 14 – tel. 081 5491266 – Fax 081 5499656

http://www.teatrobellini.it/spettacoli/

11 dicembre

“Quotidiana mente – una famiglia a pretesto”

un monologo di e con Aurora Leone produzione The Jackal & Ufficio K

La giovanissima Aurora Leone presenta al Piccolo Bellini il suo monologo comico Quotidiana mente – una famiglia a pretesto. Casertana, 19 anni, Aurora studia Lettere Moderne all’Università Federico II di Napoli. Dopo essere stata selezionata nel 2016 per il concorso Campania Actor Studio, dove partecipa con un monologo sulla scuola scritto da suo padre, inizia una serie di esibizioni che culmina con la stesura del monologo Quotidiana mente – una famiglia a pretesto che sta presentando con grande successo in prestigiosi teatri.

14 e 15 dicembre

“In Girum Imus Nocte et Consumimur Igni”

di Roberto Castello

con Alice Giuliani, Mariano Nieddu, Giselda Ranieri, Stefano Questorio.

Il 3 volte Premio UBU Roberto Castello arriva sul palcoscenico del Piccolo Bellini con In girum imus nocte et consumimur igni (Andiamo in giro la notte e siamo consumati dal fuoco). Lo spettacolo, il cui titolo è un enigmatico detto latino, palindromo e dalle origini incerte, fonde cinema, danza e teatro. Sulla scena illuminata dalla fredda luce di un videoproiettore che scandisce spazi, tempi e geometrie, i personaggi diafani si dibattono con una gestualità brusca, emotiva e scomposta che arriva al limite della trance, mentre il ritmo martellante della musica e del movimento ipnotizza lo spettatore e crea un’empatia quasi fisica con la fatica degli interpreti.


TEATRO DIANA

Via Luca Giordano 64 – tel. 081 5567527 – 081 5784978

http://www.teatrodiana.it/

Dal 27 novembre al 15 dicembre

La rottamazione di un italiano perbene

di Carlo Buccirosso

con Donatella De Felice, Elvira Zingone, Giordano Bassetti, Fiorella Zullo, Gennaro Silvestro, Peppe Miale, Matteo Tugnoli, Davide Marotta, Tilde De Spirito, Carlo Buccirosso.

“La rottamazione di un Italiano perbene”: Carlo Buccirosso con l’incubo di molti italiani


TEATRO CILEA

Via S. Domenico 11 – tel. 081 7141801 – 081 7141508

http://www.teatrocilea.it/

10 dicembre ore 20:30

“Voglio il Massimo”

Torna l’appuntamento con la solidarietà promosso dalla associazione Massimo Borrelli Voglio il Massimo Onlus in collaborazione con la direzione del teatro Cilea e la Tunnel Produzioni. La serata é dedicata alla memoria di Massimo Borrelli, artista della scuderia Tunnel e comico di Made in sud prematuramente scomparso a causa di un tumore. Una serata per  la ricerca contro il tumore al PANCREAS grazie all’evento dell’associazione MASSIMO BORRELLI VOGLIO IL MASSIMO O.N.L.U.S.

Presenteranno la serata Gigio Rosa e la giornalista Francesca Scognamiglio ed interverranno, tra gli altri: Valentina Stella – Rosario Miraggio – Marco Fasano – Angelo Di Gennaro – Arteteca Enzo&Monica – Nello Iorio – Gianni Fiorellino -Mariano Bruno – Peppe&Rosaria Ungrassed – Radio Rocket – Enzo Fischetti e tanti altri artisti di Made in Sud e di tutto il panorama napoletano..


TEATRO SANNAZARO

Via Chiaia 157 – tel. 081 411723 – 081 418824

http://www.teatrosannazaro.it/

Dal 13 al 15 dicembre

“Tutta casa, letto e chiesa”

di Dario Fo e Franca Rame

regia Sandro Mabellini
con Valentina Lodovini

E’ uno spettacolo sulla condizione femminile, in particolare sulle servitù sessuali della donna. Si ride, e molto, ma alla fine resta addosso una grande amarezza. Il primo debutto è stato a Milano, alla Palazzina Liberty, nel 1977, in appoggio alle lotte del movimento femminista. Il testo è tuttora allestito in oltre trenta Nazioni: la condizione della donna, purtroppo, è simile ovunque.


TEATRO TOTO’

Via Frediano Cavara 12/e – t. 081 5647525

http://www.teatrototo.it/

Dal 5 al 15 dicembre

“Pesca o albicocca”

con Davide Ferri, Rosario Verde e Rosario Minervini

Pasquale, insegnante di chimica e scienziato dilettante scopre un rimedio capace di frenare la caduta dei capelli rendendone addirittura possibile la loro ricrescita. Il metodo sembra funzionare, ma un clamoroso e devastante effetto collaterale cambierà in modo repentino la vita dei protagonisti della storia, scienziato compreso, dando vita a imprevisti ed esilaranti situazioni, raggiungendo apici di comicità assoluta. L’effervescente e sagace regia è affidata a Gaetano Liguori.


TEATRO TRIANON

piazza Vincenzo Calenda 9 – Napoli – tel. 081 2258285| fax 081 0124472
http://www.teatrotrianon.org/

 martedì 10, alle 17, e mercoledì 11, alle 10
La programmazione di dicembre per Favole teatrali si apre con i GUARDIANI DELL’OCA in BIANCANEVE E I SETTE NANI, favola musicale con attori e pupazzi liberamente tratta dal racconto dei fratelli Grimm, scritta e diretta da ADA UMBERTO DE PALMA, con ELIANA DE MARINIS, TIZIANO FEOLA e ZENONE BENEDETTO.

Giovedì 12, alle 17, e venerdì 13 dicembre, alle 10

I TRE PORCELLINI della compagnia GIALLOMARE MINIMAL TEATRO, con RENZO BOLDRINI, diretto da MICHELANGELO CAMPANALE.

Martedì 17, alle 17, e mercoledì 18 dicembre, alle 10

 l’ultima favola programmata: IL BRUTTO BRUTTO ANATROCCOLO, presentato da PROSCENIO TEATRO, un testo scritto e diretto da MARCO RENZI, con MIRCO ABBRUZZETTI e SIMONA RIPARI.


TEATRO BOLIVAR

Via Bartolomeo Caracciolo 30 – tel: 081 5442616

http://www.teatrobolivar.com/

Dicembre 13 alle 20:30 

“Prima o poi (80 voglia di cantare)”

Dicembre 15 alle 18:30  

“Extravaganza”


TEATRO BRACCO

Via Tarsia 40 – Tel. 081 5645323 – 348 1012824

http://www.teatrobracconapoli.it/

dal 6 dicembre

“Pensaci Giacomino”

di Luigi Pirandello

con Leo Gullotta

Nasce in veste di novella del 1915 per poi avere la sua prima edizione teatrale, in lingua, nel 1917. Tutti i ragionamenti, i luoghi comuni, gli assiomi pirandelliani sono presenti in questa opera. Un testo di condanna, condanna di una società becera e ciarliera, dove il gioco della calunnia, del dissacro e del bigottismo e sempre pronto ad esibirsi. La storia racconta di una fanciulla che rimasta incinta del suo giovane fidanzato non sa come poter portare avanti questa gravidanza, il professore Toti pensa di poterla aiutare chiedendola in moglie e potendola poi così autorizzare a vivere della sua pensione il giorno che lui non ci sarà più. Naturalmente la società civile si rivolterà contro questa decisione anche a discapito della piccola creatura che nel frattempo è venuta al mondo. Finale pirandelliano pieno Di amara speranza, dove il giovane Giacomino prenderà coscienza del suo essere, del suo essere uomo, del suo essere padre e andrà via da quella casa che lo tiene prigioniero, per vivere la sua vita con il figlio e con la giovane madre.


TEATRO DELLE PALME

Via Vetriera a Chiaia 12 – tel. 081 4104486 – 334 1623732 –  081 5448891 – 5441872

http://www.suoniescene.it/

Non pervenuto


TEATRO AREA NORD

Via Nuova Dietro la Vigna 20 (Zona Piscinola), Napoli

Info: 393 5985003 – 081 58510 96

15 dicembre

“Steel orchid”
estratto da Prometeo, Oltre il Fuoco
ideazione e coreografia Raphael Bianco
assistenti alla coreografia Elena Rolla
maitre de ballet Vincenzo Galano
musiche György Kurtág
costumi Born in Berlin, Raphael Bianco, Melissa Boltri
danzatori Maela Boltri, Vincenzo Criniti, Vanessa Franke, Cristian Magurano, Paolo Piancastelli, Alessandro Romano

“Prometeo – oltre il fuoco” è la terza tappa della Trilogia della Civiltà, concepita da Raphael Bianco, ed è stata preceduta da due creazioni (Orlando e Faust).Il tema dello spettacolo è Prometeo, declinato al suo valore simbolico, archetipico e sociale con tutte le relative riflessioni estetiche, etiche e sociali su cui si incentrano i differenti lavori dei coreografi.

a seguire

“Leonardo”
estratto da Leonardo Da Vinci, Anatomie Spirituali
ideazione e coreografia Raphael Bianco
assistenti alla coreografia Elena Rolla
maitre de ballet Vincenzo Galano
musica Karlheinz Stockhausen

“AFFERMARE IL VALORE DELLA DANZA COME VEICOLO DI CULTURA: PROGETTO ERGO SUM”
“Leonardo da Vinci: anatomie spirituali” è la seconda tappa del Progetto “Ergo sum” di Raphael Bianco per la Compagnia EgriBiancoDanza: progetto iniziato con lo spettacolo “Essais: d’après Montaigne” nel dicembre 2018.“Leonardo da Vinci: anatomie spirituali” è dedicato al genio di Leonardo da Vinci nel 500° della morte. Un omaggio al grande inventore, scienziato, scrittore, umanista a tutto tondo. Un lavoro coreografico e coreologico dove il corpo sollecitato è sezionato fra staticità e movimento diventa storia di sé e altro da sé senza una reale e concreta narrazione.


TEATRO ELICANTROPO

Vico Gerolomini, 3

Info e prenotazioni al 349 1925942 (mattina), 081 296640(pomeriggio)

http://www.teatroelicantropo.com/home.asp

Dal 23 novembre al 15 dicembre 2019, e dal 2 al 12 gennaio 2020

Audizioni”

drammaturgia collettiva liberamente ispirata ai testi di Gloria Calderón Kellett

regia Carlo Cerciello


TEATRO GALLERIA TOLEDO – STABILE DI INNOVAZIONE

via Concezione a Montecalvario 34 – t. 081 425037 – 081425824

11 e 12 dicembre  ore 21.30

“La Maschia”
Di Claire Dowie
versione italiana Stefano Casi
regia Andrea Adriatico
con Patrizia Bernardi, Olga Durano
Alexandra Fiorentina Florea
scene e costumi Giovanni Santecchia
cura organizzativa Saverio Peschechera

Una mattina la signora H si sveglia e scopre che sta diventando… un uomo! La Metamorfosi di Kafka ritorna nella nostra epoca, e si infila tra i confini sempre più incerti dell’identità di genere, trasformandosi da incubo claustrofobico a irresistibile commedia, che mette in rotta di collisione il maschile e il femminile; o meglio, che racconta con occhi femminili la psiche e il corpo maschili trasformati in qualcosa che ha a che fare più con uno scarafaggio che non con un macho.


TEATRO NUOVO

via Montecalvario 16 – t. 081 4976267

http://www.teatronuovonapoli.it


lunedì 9 dicembre 2019,  ore 21.00

Lunedì della danza

Body Island, di Sara Lupoli e Roberta Fuorvia, Metamorphosis, coreografia di Michela Tartaglia, e Pulse, coreografia di Andrea Zardi, Giovanfrancesco Giannini, Samuele Arisci.

Mercoledì 11 dicembre 2019

“Le regole per vivere”

di Sam Holcroft

In scena una fra le commedie più originali degli ultimi anni, uno spettacolo non convenzionale dove solo allo spettatore sono svelate le regole del gioco.


SALA ASSOLI

Vico Lungo Teatro Nuovo, 110, 80134 Napoli NA – Telefono: 345 467914

Rassegna “Dicembre solo danza”  

13 e 14 dicembre

“Solo Goldberg Variations”

composto e interpretato da Virgilio Sieni e con Andrea Rebaudengo al pianoforte.

Domenica 15
“Sette Opere di Misericordia”

un progetto ideato dal coreografo Virgilio Sieni per la città di Napoli e prevede un ciclo di pratiche e incontri destinati a una presentazione pubblica. Il progetto si rivolge a cittadini, performer e danzatori. Il percorso si basa su azioni fisiche che tendono alla creazione di uno spazio tattile dove i gesti nascosti, dettagli apparentemente marginali del movimento, nonché gli inciampi, gli errori, divengono il materiale per tessere una narrazione del racconto del corpo. Attraverso l’energia sublime dell’opera di Caravaggio Sette opere di misericordia verrà posta attenzione al gesto e alle sue declinazioni, indagando la natura e l’origine del movimento. Durante il percorso si porterà l’attenzione sulle qualità del gesto e della tattilità, sulla capacità di ascolto e di sguardo.


TEATRO NUOVO SANITÀ

Piazzetta S. Vincenzo 1 – 339 6666426

http://www.nuovoteatrosanita.it/ 

Non pervenuto


TEATRO POLITEAMA

Via Monte di Dio 80 – Tel 081 7645001

http://m.teatropoliteama.it/ 

Non pervenuto


TEATRO PALAPARTENOPE – CASA DELLA MUSICA

Via C. Barbagallo 115 – T  081 5700008 – 081 7628216

http://teatro.palapartenope.it/

Non pervenuto


NUOVO TEATRO SANCARLUCCIO

via San Pasquale a Chiaia 49 – t. 081 4104467

http://www.nuovoteatrosancarluccio.it/

12 dicembre

“Io e loro”

Francesca Curti-Giardina

13-15 dicembre

“La Venere dei terremoti”

Roberto Azzurro


AVANPOSTO NUMERO ZERO

Via Sedile di Porto, 55 (Via Mezzocannone, C.so Umberto) – 80134 Napoli

Non pervenuto


TEATRO IL POZZO E IL PENDOLO

Piazza S. Domenico Maggiore 3 – Tel: 081 5422088

https://www.ilpozzoeilpendolo.it/

Non pervenuta


NEST – NAPOLI EST TEATRO

via Bernardino Martirano 17 –  San Giovanni a Teduccio – Tel. 320 8681011

www.napoliestteatro.com 

Dal 13 al 15 dicembre

“Love bombing”

scritto e diretto da GIUSEPPE MIALE DI MAURO con GENNARO DI COLANDREA, GIUSEPPE GAUDINO, STEFANO JOTTI, ADRIANO PANTALEO, GIOVANNI SERRATORE, ANDREA VELLOTTI. Inoltre per l’occasione il pubblico potrà visitare la mostra dedicata, “#10NEST – dieci anni di compagnia”  con foto e oggetti di scena della Compagnia Nest, a cura di Carmine Luino e Giovanna Napolitano, scatti che anno dopo anno testimoniano tutti gli spettacoli prodotti e messi in scena dalla Compagnia, per ricordare e celebrare il lavoro di un gruppo di giovani ardimentosi che con enormi sforzi sono cresciuti e diventati adulti.


 CENTRO ASTERIX

Via Domenico Atripaldi 52, San Giovanni a Teduccio tel. 081 795 8139

Sabato 14 alle ore 21.00 e domenica 15 dicembre alle 18.30

The Beggars’Theatre in Giorni Felici”

Regia di Mariano Bauduin

Giuliana Carbone e Gianandrea Ventrella saranno i protagonisti di un inedito allestimento della controversa opera beckettiana. La regia ha impostato l’opera su un piano di alleggerimento apparente/visivo, immaginando di collocare il mondo di Giorni felici all’interno dei modelli disneyani di una probabile o improbabile Mary Poppins.

Info e Contatti: info@art-33.it  3382376132  – 3385487634


 TEATRO TAM

Gradini Nobile 1- trav. Via Giuseppe Martucci, 69 – 081 682814

Non pervenuto


TRAM – TEATRO RICERCA ARTE MUSICA

via Port’Alba 30, Napoli

info e prenotazioni: cell: 342 1785930 (anche whatsapp)

14-15 dicembre

Miracolo

drammaturgia e regia di Giuseppe Massa
con Glory Arekekhuegbe, Gabriele Cicirello, Paolo Di Piazza
scene e costumi Mela Dell’Erba
luci Michele Ambrose
suono Giuseppe Rizzo
aiuto drammaturgo Giuseppe Tarantino
assistente alla regia Marco Leone
assistente alla produzione Elena Amato
Compagnia Sutta Scupa
Due fratelli (becchini precari) hanno il compito di seppellire un migrante, ma il cimitero della città è stracolmo. Da ciò scaturisce un agro divertissement in cui i due provano, senza riuscirci, a sbarazzarsi del corpo del defunto. L’embrione di Miracolo nasce all’interno di Write 2016 (residenza creativa che coinvolge drammaturghi siciliani ed europei all’interno del monastero di Mandanici, Messina). Miracolo prende spunto dalle ondate migratorie che attraversano il Mediterraneo per investigare la progressiva disumanizzazione della nostra società. Da ciò nasce l’urgenza di analizzare questo processo di trasformazione mettendolo in relazione col concetto di santità. Questo dialogo conflitto è dunque il fulcro dello spettacolo: santo vs umano; umano vs bestia; luce vs buio.


TIN
Vico Fico Purgatorio ad Arco 38, Napoli

349 2932028 – 345 4367809

15 dicembre
Coffee Brecht

presenta

Catch imprò –
Terza Semifinale
The Beagles vs Crostini d’Avena

IN SCENA
Martiña Di Leva
Gerardo Fierro
Livio Langella
Fernando Maresca
Silvia Ranucci
Tommaso Lionello Vitiello

PRESENTA
Giorgio Rosa

IL CAMPIONATO

Coffee Brecht presenta il suo 2° Campionato CATCH IMPRÒ. A sfidare i campioni in carica altre 5 surreali squadre, pronte a tutto pur di vincere il torneo. La formula di questa edizione prevede ben 3 semifinali:
– 26/10/2019 – Semifinale: “La Banda Bassetti” vs “Michael Gesso”
– 23/11/2019: – Semifinale: “Le Sorelle Pastiera” vs “Depress Mode”
– 15/12/2019: – Semifinale: “The Beagles” vs “Crostini d’Avena”
Le tre squadre vincitrici si sfideranno nella GRANDE FINALE del 18/01/2020

SINOSSI
CATCH IMPRÒ mantiene il concetto della sfida teatrale di format già noti come il Match d’improvvisazione Teatrale e il Theatresports ma vi aggiunge molta più spettacolarità, una cornice frizzante e divertente. Le squadre di improvvisatori cercheranno di aggiudicarsi la vittoria, improvvisando su temi, generi teatrali e “game” suggeriti dal pubblico. Le improvvisazioni possono essere di più tipi: miste, sfide, canzoni, monologhi. Alla fine il pubblico voterà decretando la squadra vincitrice. Nessuno potrà cantare vittoria fino all’ultima improvvisazione.
INFO E PRENOTAZIONI t: 388.736.8422
@: info@coffeebrecht.it


ZTN

Vico Bagnara, 3a – t. 339 2805777

https://m.facebook.com/ZonaTeatroNaviganti/ 

Non pervenuto


TEATRO DEI LAZZARI FELICI
Vico Santa Maria dell’Aiuto 17

Info e prenotazioni: Tel 350 0121224 – 081 19256964 –

www.lazzarifelici.it 

Non pervenuto


ARCA’S TEATRO

via Veterinaria 63, Napoli

info: 346 21 00 916 oppure 340 37 82 113

Non pervenuto


TEATRO SALVO D’ACQUISTO

Via Morghen 60 – info 366 7432192

Non pervenuto


TEATRO SALA ICHOS

via Principe di Sannicandro 32/A, San Giovanni a Teduccio (Napoli)

tel. 081 275945 – www.ichoszoeteatro.it

Non pervenuto


TEATRO DEI PICCOLI DI NAPOLI

Via A. Usodimare 200 – Telefono: 081 2395653

Non pervenuto


TEATRO TROISI

Via Leopardi 192

Info e prenotazioni al botteghino tel. 081 629908 – 3346917571

Non pervenuto


QUARTIERI AIROTS – TEATRO dei 63

via Carlo De Cesare 9 e 30 Napoli

info e prevendite: 081 18498998

Non pervenuto


SCUGNIZZO LIBERATO – Organizzazione comunitaria

Salita Pontecorvo 46 – Napoli

Non pervenuto


GRAN SALONE MARGHERITA

Via S. Brigida 65 Napoli

tel. 081 5514154 – cell. 366 2506981

Non pervenuto


TEATRO CERCA CASA

Info e prenotazioni 334 3347090 -347 0963808 – 081 5782460

Domenica 15 dicembre ore 18.30 a Castellammare di Stabia

“Junk Solo”

di Maurizio Capone, fondatore di Capone & BungtBangt, una delle eco band più importanti al mondo. Un concerto, uno spettacolo e un incontro col creatore di uno dei modi più originali ed intensi di far musica, che racconterà in modo ironico e divertente come nascono i suoi strumenti. Per assistere agli spettacoli della rassegna organizzata da Livia Coletta e Ileana Bonadies, è necessaria la prenotazione chiamando al 3343347090 – 3470963808 – 081 5782460, oppure attraverso il sito www.ilteatrocercacasa.it. A chi prenota verrà fornito l’indirizzo del luogo che ospita lo spettacolo.


TEATRO IL PICCOLO

 Fuorigrotta – Napoli in Piazzale Vincenzo Tecchio 3

Telefono: 081 5932381 – www.teatroilpiccolo.it/

Non pervenuto


TEATRO POSILLIPO

via Posillipo 66 – Napoli

Info: Tel. 081 7691742 – www.teatroposillipo.it/

Non pervenuto


TEATRO MEDITERRANEO

Mostra d’Oltremare – Viale Kennedy 54

Venerdì 13 dicembre ore 21

“Mak π 100” – “La Notte del revival per Medici
Senza Frontiere e Ass. Donazione Organi”

Sul palco i Camaleonti, Silvia Mezzanotte, Mario Fasciano & band feat. Patrizio Trampetti, Pippo Franco.


TEATRO CENTRO ESTER

Via Giambattista Vela 91 – Napoli

INFO: 081 5653111

Non pervenuto


TEATRO SPAZIO LIBERO

via del Parco Margherita 28 – Napoli

Telefono: 081 402712

Non pervenuto


Indice dei teatri della provincia di Napoli, e delle città di Salerno, Caserta, Benevento e Avellino e province

PROVINCIA DI NAPOLI

TEATRO ITALIA DI ACERRA

Via Francesco Castaldi 13 – Acerra – Info 081 8857258 – 333 3155417

Giovedì 12 dicembre ore 20.45

“Ditegli sempre di sì”

di Eduardo De Filippo

con (in ordine di locandina)
Carolina Rosi, Gianfelice Imparato
Edoardo Sorgente, Massimo De Matteo
Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto
Paola Fulciniti, Viola Forestiero, Vincenzo D’Amato
Gianni Cannavacciuolo, Boris De Paola

regia Roberto Andò


TEATRO ROSTOCCO

Corso Italia 124 – Acerra

Info 347 920 4605


TEATRO IL PRINCIPE

Via Ripuaria 63 – Contrada Scafati, Varcaturo – Giugliano in Campania

Info e prenotazioni: 338 542 9619 – 360 755 690


CENTRO TEATRO SPAZIO

Via San Giorgio Vecchio 23/31 (San Giorgio a Cremano)

tel: 081 5744936


TEATRO DON PEPPE DIANA

viale Tiziano 15 – Portici (Na)

+39 3314251373 – www.teatrodonpeppediana.org


CAOS TEATRO

  Via Della Libertà – 412C – Villaricca (NA)

  Cell: 3284566017

Sabato 14 dicembre 2019 ore 20,30 e domenica 15 dicembre 2019 ore 19

“Uno, nessuno e centomila”

con Paolo Cresta


TEATRO BARONE DI MELITO DI NAPOLI

Via Don Raffaele Abete 28/42 – Melito di Napoli (NA)

Info 081 19259815

Venerdì 13 dicembre ore 20.45

Biagio Izzo in

“Tartassati dalle tasse”

una commedia scritta e diretta da Eduardo Tartaglia

con Mario Porfito, Magdalena Grochowska, Arduino Speranza, Roberto Giordano, Adele Vitale


TEATRO UMBERTO DI NOLA

Via Giordano Bruno 17 – Nola

info 0818231622


TEATRO DE ROSA

Via Lupoli 60, Frattamaggiore – Napoli

Info biglietteria 349 0824959 – 347 7227323


TEATRO MAGIC VISION DI CASALNUOVO

Viale dei Tigli – Casalnuovo di Napoli

Info 0818030270, 3292180679


TEATRO GLORIA di POMIGLIANO D’ARCO

 Via Carlo Poerio 3 – Pomigliano d’Arco NA

Info 0818843409

Mercoledì 11 dicembre ore 20.45

alle ore 18.30, Carolina Rosi, Gianfelice Imparato e la compagnia saranno ospiti della Distilleria Feltrinelli di Via Roma 281 (Pomigliano D’Arco), per un incontro con il pubblico

“Ditegli sempre di sì”

di Eduardo De Filippo

con (in ordine di locandina)
Carolina Rosi, Gianfelice Imparato
Edoardo Sorgente, Massimo De Matteo
Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto
Paola Fulciniti, Viola Forestiero, Vincenzo D’Amato
Gianni Cannavacciuolo, Boris De Paola

regia Roberto Andò


TEATRO AUDITORIUM SAVIANO

Via Falcone e Borsellino – Saviano – (Napoli)

Info e prenotazioni: 334 6917571


CINEMA TEATRO POLITEAMA DI TORRE ANNUNZIATA

Corso Vittorio Emanuele III 374 – Torre Annunziata

Info 081 8611737 – 338 1890767

Venerdì 13 dicembre ore 20:30 

Aniello Misto in “Dimmi s’è amore – Il concerto”

Special Guest della serata, la voce dei Sud 58 Mavi Gagliardi

Parte del ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto per l’acquisto di latte speciale per i bambini del Congo, per il progetto Isola di Idjwi

Lo spettacolo sarà un viaggio musicale in cui Aniello Misto ripercorrerà i momenti salienti della sua carriera artistica, attraverso una scaletta che comprende anche i brani del suo ultimo lavoro discografico “Parthenope”.

Accompagnato sul palco dai musicisti Antonio Mambelli  (batteria), Pasquale De Angelis ( basso), Gennaro Franco (piano e tastiere), Becio Palumbo (chitarra), Giancarlo Sannino (chitarra), Misto coinvolgerà il suo pubblico con uno concerto unico ed emozionante, ricco di sorprese.


TEATRO DI COSTANZO MATTIELLO DI POMPEI

Via Sacra 37 – Pompei

Info 081 8577725 – 333 7361628

Da venerdì 13 a domenica 15 dicembre

(feriali ore 20.30, festivi ore 18.15)

Leo Gullotta in

“Pensaci, Giacomino”

di Luigi Pirandello

con Federica Bern, Francesco Maccarinelli, Bruno Conti, Rita Abela, Sebastiano Tringali, Sergio Mascherpa, Chiara Cavalieri

regia Fabio Grossi


TEATRO DELLE ROSE DI PIANO DI SORRENTO

Via delle Rose 35 – Piano di Sorrento

info 081 8786165


SALERNO E PROVINCIA

TEATRO NUOVO di SALERNO

Via Valerio Laspro 10 – Salerno

info 089 220886


TEATRO VERDI di SALERNO

Piazza Matteo Luciani – Salerno

info 089 662141


TEATRO DIANA/SALA PASOLINI di SALERNO

Lungomare Trieste 13 – Via Alfonso Alvarez – Salerno

Info 089 662141 –  0895648707 – 3791660265


TEATRO GENOVESI

via Principessa Sichelgaita 12, Salerno

Per info e prenotazioni: 338 2041379


TEATRO DELLE ARTI di SALERNO

Via Guerino Grimaldi 7 – Salerno

info 089 221807 – 320 2659282 – www.teatrodellearti.com

Venerdì 13 dicembre 

“Canto d’ammore”

torna “A teatro con Meggy“, quarta edizione dell’happening natalizio per ricordare Margherita Castaldi, giovane attrice salernitana sconfitta dalla leucemia. Il suo ricordo è intatto, il suo messaggio anche: regalare un sorriso e aiutare chi soffre…anche con una messa in scena. Tutti i proventi della serata saranno devoluti all’AIL Salerno. Per tre anni la sua compagnia l’ha omaggiata con una favola, ripescando nel repertorio la trama più bella e toccante che in passato aveva visto anche Margherita tra i protagonisti, fin quando ne ha avuto le forze.
Il gruppo propone un repertorio di autori del Mezzogiorno d’Italia dal 400 ad oggi. Villanelle, tammurriate, tarantelle, canti devozionali. La musica tra i due Vulcani, concepita “alla napoletana” e cantata da Dame e Contadine, Nobiluomini e Popolani sui sagrati delle Chiese, nelle Aie.
Non mancheranno neppure le incursioni del Professional Ballet di Pina Testa e la straordinaria partecipazione di Claudio Tortora e Renata Tafuri, non solo grandi autori attori sempre sensibili e lungimiranti rispetto al grande messaggio che è il teatro, ma anche un papà e una mamma, simbolo di una coppia di genitori come tanti, pronti a lanciare dal palco un messaggio di speranza per tutte le famiglie che soffrono il dramma della malattia.

Sabato 14, ore 21.00, e domenica 15 dicembre, ore 18.30

Claudio Tortora e Marcello Ferrante in

“Ti ricordi quella sera”

di e diretto da Claudio Tortora


TEATRO AUGUSTEO di SALERNO

Piazza Amendola – Salerno

Info 089662141 – 329 2731774

Giovedì 12 dicembre 2019 ore 21

“Buona Novella”

di Fabrizio De André riarrangiata per un ensemble di dodici strumenti, due formazioni corali ed una voce solista. A mettere in piedi l’intero progetto sono state le associazioni Laes ed Estro Armonico con il patrocinio del Comune di Salerno. La direzione artistica è di Silvana Noschese. A mettere le mani sugli spartiti, curando la riscrittura è stato Roberto Marino, musicista e compositore. La voce femminile che farà da filo rosso sarà quella di Alfina Scorza, cantautrice e raffinata interprete salernitana. I cori che saliranno sul palcoscenico comunale saranno quelli dell’Estro Armonico ed Il Calicanto. A dirigere le voci bianche sarà Milva Coralluzzo. Due le voci recitanti scelte, e sono quelle di Igor Canto e Cristina Recupito. La regia è di Franco Alfano.


TEATRO RIDOTTO

Via Guerino Grimaldi, 7, 84126 Salerno SA

Telefono: 089 233998 – 327 4934684 


PICCOLO TEATRO DEL GIULLARE

Via Matteo Incagliati, 2, 84125 Salerno

Telefono: 089 220261

Giovedì 12 dicembre alle 21

“La Festa di Montevergine” 

di Raffaele Viviani

Un cast di oltre 100 persone, tra attori, cantanti e giovani allievi, per interpretare un grande classico napoletano. Ad interpretare il testo dello straordinario commediografo, artista, capocomico che ha lasciato un autentico vocabolario della lingua napoletana, saranno Lucio Pierri e Serena Stella, e poi Chiara De Vita, Elena Parmense, Matteo Salsano, Gaetano Stella e i giovani allievi dell’Accademia dello spettacolo e del musical di Baronissi. In scena uno spettacolo corale che fonde sacro e profano, risate e commozione.


AUDITORIUM CENTRO SOCIALE di SALERNO

Via Cantarella, 22 – località Pastena

INFO E PRENOTAZIONI: 329 4022021


TEATRO IL PICCOLO di CAVA DE’ TIRRENI

Piazza V. Emanuele II

Info: 3345989871 – arcoscenicoassociazione@gmail.com


SALA TRUFFAUT di GIFFONI VALLE PIANA

Via Paolo Scarpone 8 – Tel. 394611502 www.giffoniteatro.it


TEATRO S. ALFONSO MARIA DE’ LIGUORI di PAGANI

Piazza S. Alfonso – Pagani

Info 081 5158061, 338 1890767


TEATRO DEL CENTRO SOCIALE di PAGANI

Via Alcide de Gasperi – Pagani

Tel. 081 5152931


TEATRO DIANA di NOCERA INFERIORE

Piazza Guerritore 17 – Nocera Inferiore

info 334 7009811

Venerdì 13 dicembre ore 20.45

Vinicio Marchioni, Giuseppe Zeno ne

“I Soliti Ignoti”

tratto dalla sceneggiatura di Mario Monicelli, Suso Cecchi D’amico, Age & Scarpelli

adattamento teatrale Antonio Grosso e Pier Paolo Piciarelli

con Augusto Fornari, Salvatore Caruso, Vito Facciolla, Antonio Grosso, Ivano Schiavi, Marilena Anniballi

regia Vinicio Marchioni


TEATRO LA PROVVIDENZA di VALLO DELLA LUCANIA

 Via Valenzani 37 – Vallo della Lucania

info 0974 717089


CINEMA TEATRO ITALIA di EBOLI

Via Umberto Nobile 46 – Eboli

Info 0828 365333

Martedì 10 dicembre ore 20.45

“Ditegli sempre di sì”

di Eduardo De Filippo

con (in ordine di locandina)
Carolina Rosi, Gianfelice Imparato
Edoardo Sorgente, Massimo De Matteo
Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto
Paola Fulciniti, Viola Forestiero, Vincenzo D’Amato
Gianni Cannavacciuolo, Boris De Paola

regia Roberto Andò


TEARO EDUARDO DE FILIPPO di AGROPOLI

 Via Taverne – Agropoli Info 0974 282362, 338 3096807

Mercoledì 11 dicembre ore 20.45

Nancy Brilli in

“A che servono gli uomini”
una commedia di Jaja Fiastri
adattamento Lina Wertmüller, Valerio Ruiz e Nancy Brilli

con Daniele Antonini, Nicola D’Ortona, Giulia Gallone, Igi Meggiorin
con la partecipazione di Fioretta Mari
musiche di Giorgio Gaber e Jacopo Fiastri
scene Sissy Granata
costumi Andrea Sorrentino
coreografie Irma Cardano
messa in scena Lina Wertmüller


TEATRO COMUNALE MARIO SCARPETTA di SALA CONSILINA

Info 349 8713124

Mercoledì 11 dicembre ore 20.45

Alessio Boni, Serra Yilmaz in

“Don Chisciotte”

liberamente ispirato al romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra

adattamento Francesco Niccolini

drammaturgia Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer, Francesco Niccolini

con Marcello Prayer, Francesco Meoni, Pietro Faiella, Liliana Massari, Elena Nico Nicoló Diana (Ronzinante)

regia Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer


CASERTA PROVINCIA

TEATRO LENDI

via A. Volta 176 (strada provinciale Grumo Nevano-Sant’Arpino)

NOSTOS TEATRO

Viale J. F. Kennedy 137, trav. Brodolini, 6 – Aversa (CE)

Info e Prenotazioni: 081 19169357– 389 24714 39


TEATRO AUDITORIUM TOMMASIELLO di TEANO

Viale Italia- Teano

info 0823 885096 – 333 3782429


TEATRO GARIBALDI di SANTA MARIA CAPUA VETERE

Corso Giuseppe Garibaldi 78 – Santa Maria Capua Vetere

Info 0823 799612

Sabato 14 ore 21.00 e domenica 15 dicembre ore 18.30

Biagio Izzo in

“Tartassati dalle tasse”

una commedia scritta e diretta da Eduardo Tartaglia

con Mario Porfito, Magdalena Grochowska, Arduino Speranza, Roberto Giordano, Adele Vitale


TEATRO RICCIARDI di CAPUA

 Largo Porta Napoli – Capua

Info 0823 963874

Giovedì 12 dicembre ore 20.45

Vinicio Marchioni, Giuseppe Zeno ne

“I Soliti Ignoti”

tratto dalla sceneggiatura di Mario Monicelli, Suso Cecchi D’amico, Age & Scarpelli

adattamento teatrale Antonio Grosso e Pier Paolo Piciarelli

con Augusto Fornari, Salvatore Caruso, Vito Facciolla, Antonio Grosso, Ivano Schiavi, Marilena Anniballi

regia Vinicio Marchioni


TEATRO COMUNALE COSTANTINO PARRAVANO di CASERTA

Via Giuseppe Mazzini 71 – Caserta

info 0823 444051 o appuntamento

Da venerdì 13 a domenica 15 dicembre 2019

(feriali ore 20.45, domenica ore 18.00)

info 0823444051

Alessio Boni, Serra Yilmaz in

“Don Chisciotte”

liberamente ispirato al romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra

adattamento Francesco Niccolini

drammaturgia Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer, Francesco Niccolini

con Marcello Prayer, Francesco Meoni, Pietro Faiella, Liliana Massari, Elena Nico, Nicoló Diana (Ronzinante)

regia Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer


TEATRO CIVICO 14

Via Francesco Petrarca 25 – Caserta

Info e prenotazione biglietti: 0823 441399


PALAZZO DELLE ARTI di CAPODRISE

Via Giannini 30, Capodrise (Caserta)

info: 366 6212013


FAZIOPENTHEATER – PALAZZO FAZIO

via Seminario (centro storico) – Capua (CE)

info: 338 9924524 – 334 3638451

Dal 12 al 15 dicembre

“Il volo della gabbiana”

Liberamente ispirato a “La Gabbianella e il Gatto” di L. Sepulveda

Adattamento e Regia di Antonio IAVAZZO

Interpreti: Luigi De Sanctis, Michele Di Siena, Antonio Geniale, Valeria Giove, Licia Iovine, Viviana Pepe, Chiara Russo, Alessia Tescione, Alessia Verde, Fabiana Vinciguerra


AVELLINO PROVINCIA

TEATRO CARLO GESUALDO di AVELLINO

Piazza Castello – Avellino

info 0825 771620, 3892932553

Mercoledì 11 e giovedì 12 dicembre ore 21.00

Alessandro Siani in

“Felicità Tour”

uno spettacolo scritto e diretto da Alessandro Siani

musiche eseguite dal vivo M° Umberto Scipione

Sabato 14 ore 21.00 e domenica 15 dicembre ore 18.00

Vinicio Marchioni, Giuseppe Zeno ne

“I Soliti Ignoti”

tratto dalla sceneggiatura di Mario Monicelli, Suso Cecchi D’amico, Age & Scarpelli

adattamento teatrale Antonio Grosso e Pier Paolo Piciarelli

con Augusto Fornari, Salvatore Caruso, Vito Facciolla, Antonio Grosso, Ivano Schiavi, Marilena Anniballi

regia Vinicio Marchioni


TEATRO COMUNALE di LACEDONIA

Corso Augustale 270 – Lacedonia

info 334 6632836 – 333 7448095


BENEVENTO E PROVINCIA

CINEMA TEATRO MODERNISSIMO di TELESE

Via Giuseppe Garibaldi 38 – Telese

Info 0824 976106


TEATRO MASSIMO di BENEVENTO

 Via Giovan Battista Perasso 3 – Benevento

info 0824 316559

Inaugurazione stagione teatrale 2019/2020

Giovedì 12 dicembre ore 20.45

Biagio Izzo in

“Tartassati dalle tasse”

una commedia scritta e diretta da Eduardo Tartaglia

con Mario Porfito, Magdalena Grochowska, Arduino Speranza, Roberto Giordano, Adele Vitale