Anche il patron Aurelio De Laurentiis, domani, sarà presente al dibattimento per discutere del 3-0 a tavolino con la Juventus che, lo ricordiamo, non si era disputata per il Covid. ‘‘Il presidente De Laurentiis sara’ presente in collegamento video e  vorra’ dire la sua. Il dibattimento sara’ molto articolato e c’e’ in programma solo questa seduta, gia’ in giornata arrivera’ il verdetto”. Lo ha dichiarato il legale del Napoli, Mattia Grassani, in un intervento su Radio Kiss Kiss.

Il Napoli – ha aggiunto Grassanipurtroppo ha fatto da apripista, e’ stato il caso pilota ed e’ stato l’unico trattato in modo diverso, con una lettura non aderente al piano normativo da parte del Giudice Sportivo che ha deciso che e’ stato il Napoli a scegliere di non partire, qualcosa che contrasta con i fatti perche’ il Napoli era pronto a partire fino alla comunicazione delle autorita’ sanitarie della Regione”. La Juventus non si e’ costituita in appello quindi alla seduta ci sara’ il Napoli a esporre la propria tesi poi la Corte d’Appello, presieduta da Piero Sandulli, esaminera’ le carte e dara’ un verdetto.

Tutte le normative a livello nazionale vanno in questa direzione per limitare il contagio, anche in chiave ricorso Napoli, ci chiediamo perche’ debba essere solo un solo club e una tifoseria a pagare” ha concluso il legale degli azzurri.