La curva dei contagi nella nostra regione sta nuovamente aumentando, 274 i nuovi positivi ieri, tanto da spingere il presidente Vincenzo De Luca a parlare di un nuovo lockdown se non venissero rispettate le misure anticovid.

Poche ore più tardi è arrivata la replica del ministro
della Salute, Roberto Speranza, che smentisce la possibilità che la Campania possa decidere autonomamente. «Ci teniamo pronti a ogni evenienza – ha dichiarato il ministro – nel senso che abbiamo bisogno di essere pronti a misure qualora dovessero essere necessarie a livello di piccoli territori, a livelli diciamo sub provinciale, escludiamo in questo momento interventi più larghi»

Da oggi, intanto,anche in Campania sarà possibile l’accesso di mille persone allo stadio per assistere alle partite di calcio di Serie A. Il provvedimento riguarda i match Napoli-Genoa, che si disputerà oggi e quello di domani tra Benevento e Inter. A stabilirlo è l’ordinanza n. 73 del 25 settembre 2020 firmata dal presidente Vincenzo De Luca la quale stabilisce che “è consentita la partecipazione del pubblico alle partite di calcio professionistico di serie A in programma sul territorio campano nei giorni 27 settembre e 30 settembre entro il limite massimo di 1000 spettatori“.