Soundgarden, tornano a Napoli i Digitalism

Gli amanti dell’elettronica non saranno di certo rimasti indifferenti nello scoprire che tra pochi giorni, venerdì 19, i Digitalism torneranno a Napoli. Hanno scelto la location di Soundgarden, il “giardino del suono” lanciato quest’anno per la prima volta da un gruppo di privati: Neapolis Festival, Stella Film, Ufficio KNeuhmIntolab e Lanificio 25, che da anni rappresentano il top dell’intrattenimento in Campania e nell’intero sud ItaliaL’area dell’ex padiglione bruciato alla Mostra d’Oltremareristrutturato in chiave eco-compatibile, questa settimana accoglierà il duo electro-rock proveniente dalla Germania, precisamente da Amburgo.  Jens “Jence” Moelle e Ýsmail “Isi” Tüfekçi si fanno conoscere nel 2004 quando lanciano due singoli che li rendono famosi. Oggi realizzano remix per nomi come i Daft Punk (tra le loro più grandi fonti d’ispirazione), Klaxons, White Stripes e Depeche Mode. Un nome forte che catalizza l’attenzione dei giovani campani nella serata di venerdì 19 giugnoMa a Soundgarden c’è spazio per tanti tipi di divertimento: mercoledì, come ormai consuetudine, è il momento di Time Machine, un viaggio nel tempo e nella musica che questa settimana ci riporta direttamente negli anni Novanta. Il giovedì, invece, è la serata giusta per sedersi su comode sdraio e godersi il cinema all’aperto: cinema che parla di musica, naturalmente. Questa settimana si proietta Quadrophenia,film del 1979 diretto da Franc Roddam. È tratto dall’omonimo album del 1973 degli Who, che ne sono anche i produttori esecutivi, e ripercorre punto per punto le canzoni in esso contenute.

Sabato 20 giugno si chiude la settimana musicale di Soundgarden con il Neuhm Party: sul palco salgono i Souldynamic e lo straordinario mix tra musica “Soul” e il suono “dinamico” del beat underground dei giorni nostriLuca & Stefano suonano continuamente nei migliori clubsd’Europa e del mondo e sono anche dei produttori impeccabili: infatti hanno all’attivo più di 100 produzioni e remixes su etichette come la King Street Sounds, TribeRecordings, Underground Music Collective, e la nuova etichetta di Dj Spen, ovvero la “Quantize Records“.

A completare lo scenario dell’estate di Soundgarden, l’area food con Salumeria Upneae Tenuta Vitagliano, oltre a una straordinaria Art Gallery a cura di Gianluca Resi ed EstudioSoundgarden rientra nel programma del Giugno Giovani del Comune di Napoligode del patrocinio dell’Assessorato ai Giovani, Creatività e Innovazione. Per le info sui prezzi dei biglietti e gli orari basta consultare la pagina Fb dell’evento: https://www.facebook.com/Soundgardenapoli