Tutto pronto per i sorteggi dei gironi di Champions League in programma oggi alle 18 al Grimaldi Forum di Montecarlo; scongiurato quest’anno un gruppo della morte per il Napoli, mai fortunato quando si tratta di far uscire il “bigliettino” dalle urne.

Gli azzurri che fanno parte della seconda fascia affronteranno di sicuro una big della prima (non potranno essere accoppiati con la Juventus per ragioni di uguale nazionalità) nella quale però fanno parte anche un non irresistibile Zenit di San Pietroburgo ed un Chelsea di Lampard giovane e che non appare al momento ostacolo particolarmente impegnativo.

Non ci sarà come un anno fa la mina vagante Liverpool in terza fascia (gli inglesi neanche a dirlo “capitarono” al Napoli e vinsero addirittura la competizione!) e questa è una notizia positiva; due sembrano le insidie maggiormente da evitare, Lione e Valencia, ma onestamente rispetto alla collaudata formazione di Ancelotti partirebbero nettamente sfavorite.

Nell’ultimo raggruppamento, lì dove c’è la novità assoluta Atalanta ( a cui toccherà con ogni probabilità un girone pazzesco) spiccano il Lipsia che in Germania si sta confermando davvero una squadra da prendere con le molle e, soprattutto per ragioni ambientali, il Galatasaray del “totem” Fatih Terim.

Attesa quindi a Napoli, città che vive giorni particolarmente caldi per la sfida imminente (sabato alle 20:45) alla rivale Juventus e per il finale di mercato dal quale i tifosi si attendono l’ultimo “botto”. Un inizio stagione davvero niente male…