“E quindi uscimmo a riveder le stelle”, anzi gli stellati, gli chef ovviamente e tutti rigorosamente in DAD. Sono già oltre venti le scuole da tutta Italia che hanno aderito, il numero è destinato a salire vertiginosamente poiché il progetto Stellati per la DAD sta suscitando l’entusiasmo di numerosissimi  docenti e dirigenti coinvolti nel progetto. I giovani futuri chef, hanno bisogno di confrontarsi con il mondo del lavoro, ancor più in questo momento storico difficile.

Dal 17 febbraio prossimo, dieci chef stelle Michelin della Campania, vero orgoglio regionale, illumineranno la didattica a distanza degli studenti degli istituti alberghieri d’Italia con le videolezioni interattive completamente gratuite di Stellati per la DADSui social, nel più puro e genuino esercizio formativo dantesco: insegnare per il piacere stesso di farlo, un lavoro intellettuale al completo servizio della collettività e nel nome della solidarietà.

L’idea è semplice ed efficace: se la vecchia alternanza scuola-lavoro (definita dall’acronimo PCTO Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) oggi è ferma causa covid-19, si può tornare a imparare ai fornelli attraverso le dirette Facebook. È questo, infatti, il servizio che la rinomata impresa campana Fratelli Casolaro Hotellerie S.p.A., con 150 anni di gloriosa storia alle spalle, intende offrire gratuitamente agli studenti da casa, quelli che un giorno vorranno formarsi e diventare chef o maestri pasticcieri. L’obiettivo è chiaro: fornire un’esperienza extrascolastica che contribuisca a svilupparne il senso di responsabilità, favorire una comunicazione intergenerazionale, gettando le basi per uno mutuo scambio e una crescita personale reciproca, nonché valorizzare le aspirazioni, gli interessi e gli stili di apprendimento.

Il salotto buono della gastronomia si trasferisce perciò in rete, sfruttando le sue enormi potenzialità, e si affida alle dirette Facebook per istruire, con lezioni di cucina ad hoc, i futuri professionisti dalle Alpi alla Sicilia. Che siano ragazzi degli alberghieri residenti in zone rosse, arancioni o gialle poco importa, perché in qui contano solo tre colori: il verde, il bianco e il rosso della cucina italiana, apprezzata ed amata in tutto il mondo col suo immenso patrimonio enogastronomico. 

Ad aprire il nuovo format Stellati per la DAD ci sarà, il 17 febbraio alle 17:00 lo chef Paolo Gramaglia, del Ristorante President (Pompei NA), seguito il 24 febbraio dalla lady chef Marianna Vitale del ristorante Sud (Quarto Flegreo NA). A seguire, gli altri eccellenti colleghi: lo chef Lino Scarallo del rinomato Palazzo Petrucci (Napoli), lo chef Angelo Carannante del Ristorante Caracol (Bacoli NA); lo chef  Peppe Guida dell’Antica Osteria Nonna Rosa, Villa Rosa (Vico Equense NA), lo chef Domenico Iavarone del ristorante José di Tenuta Villa Guerra (Torre del Greco NA), lo chef Francesco Sodano del ristorante Il Faro di Capo d’Orso (Maiori NA), lo chef Gianluca D’Agostino del ristorante Veritas (Napoli), lo chef Peppe Aversa del ristorante Il Buco (Sorrento NA), lo chef Vincenzo Guarino

Appuntamento il mercoledì pomeriggio in diretta dalla pagina Facebook @casolarohotellerie dove questi speciali visiting professors terranno lezioni di alta cucina. 

Segui la diretta Facebook su: @casolarohotellerie 
Per info e iscrizioni: infoeventi@casolaro.com; Tel.081.51.08.631 interno 4200